Best practice per la gestione ed il monitoraggio di rete per principianti

CINQUE CONSIGLI E TUTORIAL IN INGLESE, PER LA VOSTRA AZIENDA.

Newsletter di NinjaOne

Unisciti ad altri MSP focalizzati sulla crescita e alimenta la tua attività con cinque nuovi pratici modi per migliorare le tue strategie ogni settimana.

Non perderti nessuna promozione, nessun tool gratuito, evento & webinar e aggiornamento sui nostri prodotti. Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale d NinjaOne.

Grow faster. Stress less.

Per ulteriori approfondimenti dal mondo degli MSP, dai un'occhiata al nostro centro risorse.
Andrea Viano      

Vuoi approfondire le tue conoscenze informatiche di base nel 2022? In questo post, illustreremo alcune best practice per la gestione ed il monitoraggio di rete aziendale di cui si avvalgono MSP e dipartimenti IT per supportare le loro organizzazioni.

Qualsiasi discussione sull'IT riconduce alla gestione e monitoraggio di rete. Tutto sommato, uno dei compiti più noti di un dipartimento IT o un fornitore di servizi IT è quello di mantenere operativi i sistemi essenziali di un'azienda.

In quest'ottica, il monitoraggio rete aziendale è un aspetto critico, poiché è necessario garantire che tutti i componenti di rete come router (per monitorare traffico rete wifi), switch, server, firewall e macchine virtuali siano tracciati, valutati e ottimizzati di continuo. Il monitoraggio proattivo può evitare errori o periodi di inattività della rete, mentre la gestione da remoto riduce il tempo e le risorse necessari per eseguire aggiornamenti critici o apportare modifiche in tempo reale a un ambiente IT.

Che cos'è il monitoraggio rete aziendale?

I sistemi di monitoraggio rete aziendale forniscono dati analitici su dispositivi e connessioni, permettendo ai professionisti IT di rilevare e segnalare errori, pianificare procedure di risoluzione e rispettare gli standard di sicurezza e conformità. Questi sistemi presentano diversi componenti importanti, tra cui:

  • Monitoraggio dei dispositivi di rete: quando si verificano problemi con i dispositivi di rete, periodi di inattività, cali di produttività o perfino rischi per la sicurezza. Gli errori e i problemi relativi all'hardware possono paralizzare l'intera infrastruttura, mentre un utilizzo elevato della rete o della CPU può rallentare le operazioni in modo significativo. Un sistema di monitoraggio rete aziendale consente di identificare e risolvere rapidamente questi problemi. Inoltre, molte soluzioni di monitoraggio dei dispositivi di rete offrono un valore aggiunto fornendo nuovi dispositivi, mappando la topologia di rete e rivelando attività sospette o possibili violazioni.
  • Sistemi di avvisi: quando il sistema di monitoraggio di rete identifica eventuali problemi, vengono inviati automaticamente degli avvisi al personale IT. Dopo aver appurato che il problema riscontrato è una minaccia o un errore reale, i tecnici possono cercare di risolverlo.
  • Reportistica: la maggior parte dei software di monitoraggio di rete può generare dei report sui risultati trovati nel tempo.

Che cos'è la gestione di rete?

I sistemi di gestione di rete non si limitano a osservare una rete, ma compiono un passo in più controllandone molti aspetti. Questi sistemi possono gestire dispositivi di rete come switch, router (per monitorare traffico rete wifi), punti di accesso e controller wireless da una posizione centralizzata o da remoto.

L'accesso da remoto rende la gestione di rete molto semplice poiché i dispositivi, i client e le applicazioni nella rete inviano dati a un server centrale con avvisi o aggiornamenti di stato. Gli amministratori di rete o MSP possono monitorare le operazioni di rete accedendo a tale server con un elevato grado di controllo, senza la necessità di intervenire in locale.

La raccolta dati è una parte importante di questo processo. I dispositivi di rete e gli endpoint di rete, tra cui switch, router (per monitorare traffico rete wifi), computer, smartphone, fotocamere e stampanti, in genere inviano dati al sistema in uno di questi due modi:

  • SNMP: Simple Network Management Protocol è il protocollo di gestione di rete standard da decenni. SNMP è utilizzato dalla maggior parte dei produttori di endpoint e dispositivi di rete. Il sistema di gestione di rete usa SNMP per effettuare un ping verso gli elementi nella rete affinché questi inviino un aggiornamento di stato al sistema.
  • Telemetria: un agente software che consente la trasmissione automatica dei dati in tempo reale. La telemetria sta sostituendo SNMP in molti ambienti IT poiché è più dettagliata e più scalabile.

Che cos'è SNMP e come funziona?

Prima di vedere più in dettaglio SNMP, occorre chiarire alcuni termini più importanti. I concetti seguenti sono fondamentali per comprendere appieno le caratteristiche e il funzionamento di SNMP:

  • Identificatore di oggetto (OID): un OID non è altro che un indirizzo MAC personalizzato creato dall'MSP per monitorare i dispositivi non standard tramite uno strumento per il polling di OID.
  • Polling SNMP: durante il polling regolarmente pianificato, una stazione di gestione del rete recupera i dati per gli aggiornamenti di stato.
  • Management Information Base (MIB): le informazioni create tramite polling SNMP sono denominate MIB. Contengono metriche sulle prestazioni critiche per i dispositivi sottoposti a polling, compresi quelli non standard a cui sono stati assegnati degli OID.
  • Trap SNMP: sono avvisi automatici attivati da determinati eventi (come eventuali errori delle unità o il surriscaldamento dei dispositivi) che vengono inviati alla stazione di gestione SNMP.

Ora che conosci questi termini, esaminiamo il protocollo SNMP in modo più approfondito.
In breve, possiamo dire che SNMP consente ai diversi dispositivi di una rete di condividere informazioni. Agisce come un intermediario o un traduttore, permettendo a una miriade di dispositivi di comunicare anche se sono componenti hardware diversi ed eseguono software diversi.

SNMP è anche uno strumento tramite il quale gli strumenti di gestione di rete identificano dispositivi, monitorano le prestazioni della rete, tengono traccia delle modifiche apportate alla rete o determinano lo stato dei dispositivi di rete in tempo reale. Naturalmente, non esiste un modo nativo per svolgere queste operazioni. Senza un protocollo come SNMP, sarebbe impensabile gestire e monitorare così tanti dispositivi diversi da remoto.

Perché abbiamo bisogno di una gestione di rete?

Le reti aziendali devono supportare operazioni di alto valore che consentono di archiviare dati privati, fornire canali di comunicazione e supportare ogni aspetto dell'organizzazione. I professionisti IT devono garantire dei livelli di servizio di rete elevati, misure di sicurezza avanzate e una visibilità costante dell'infrastruttura IT. Grazie all'estesa trasformazione digitale, la gestione della rete aziendale moderna è sempre più complessa per i dipartimenti IT.

Tecniche e best practice per la gestione ed il monitoraggio rete aziendale

Un sistema di gestione di rete appropriato fornisce agli MSP e ai dipartimenti IT aziendali gli strumenti necessari per la manutenzione e l'ottimizzazione delle reti aziendali senza eccessivi interventi manuali e un costo del lavoro elevato. Le reti complesse possono essere interamente gestite tramite funzionalità di gestione cablate e wireless integrate.

Alcune soluzioni di gestione di rete potrebbero non includere necessariamente tutte le funzionalità che abbiamo visto in precedenza, quindi presta particolare attenzione quando valuti le varie opzioni software che potrebbero essere adatte alle tue esigenze. Una soluzione di gestione da remoto moderna deve rendere possibili le seguenti best practice per la gestione ed il monitoraggio di rete:

  • Visibilità chiara della rete: i professionisti IT devono avere un quadro chiaro di tutti i dispositivi connessi nella rete, osservare il flusso di dati, nonché identificare e risolvere rapidamente i problemi che riducono le prestazioni di rete e potrebbero causare interruzioni dei servizi.
  • Uso più efficiente delle risorse IT: forse l'aspetto più importante dal punto di vista di MSP e dipartimenti IT, gli strumenti in una soluzione di monitoraggio rete aziendale riducono gli interventi manuali necessari. Di conseguenza, i costi del lavoro saranno inferiori e i tecnici avranno più tempo da dedicare a progetti più importanti o altre attività.
  • Scalabilità ed esigenze dell'infrastruttura per il futuro: i sistemi di monitoraggio di rete aziendale mostrano le prestazioni dei componenti di rete in un periodo di tempo, fornendo previsioni per il futuro. Questi report possono essere analizzati per prevedere quando l'organizzazione potrebbe aver bisogno di valutare l'aggiornamento o l'implementazione di una nuova infrastruttura IT.
  • Maggior protezione dalle minacce per la sicurezza: il monitoraggio rete aziendale stabilisce una base per le prestazioni in una rete. Ciò rende più semplice individuare modifiche insolite nel comportamento della rete, come aumenti inspiegabili nei livelli del traffico di rete. Se i professionisti IT sono in grado di identificare potenziali problemi di cybersecurity rapidamente, spesso possono intervenire prima che la minaccia riscontrata diventi costosa.

Come monitorare le prestazioni di rete

Il monitoraggio proattivo delle reti è una procedura consigliata e una funzione fondamentale di strumenti come NinjaOne. Infatti, "proattività" è una parola d'ordine del settore IT moderno, che si affida alla sua capacità di risolvere i problemi prima che compromettano una rete come principale proposta di valore.

In genere, il monitoraggio di rete proattivo viene effettuato tramite sistemi SNMP complessi, fornendo a strumenti come NinjaOne diverse funzionalità importanti:

  • Polling e monitoraggio in tempo reale
  • Dati sulle prestazioni dell'hardware
  • Individuazione e configurazione avanzata dei dispositivi
  • Dati del traffico NetFlow
  • Avvisi personalizzabili

Come gestire una rete: strumenti necessari per MSP

Al livello più alto di un sistema software di un MSP (blogpost in inglese o francese), in genere si trova uno strumento PSA (automazione di servizi professionali). Gli strumenti PSA sono essenziali per gestire i clienti, tenere traccia dei ticket di servizio e generare fatture. Lo strumento PSA può essere considerato l'archivio centrale per la gestione del personale, i clienti, l'inventario e tutto ciò che può essere correlato alle operazioni degli MSP.

Gli strumenti RMM affiancano il PSA, fungendo da strumenti di esecuzione delle attività tracciate tramite il PSA. Questi strumenti RMM sono i "cavalli da tiro" della gestione di rete, utilizzati dagli MSP per connettersi da remoto con i client e completare il loro lavoro.

Naturalmente, gli MSP usano un'ampia gamma di strumenti aggiuntivi, che diventano ogni giorno più numerosi e complessi. È disponibile un elenco di prodotti

Come scegliere gli strumenti di gestione e monitoraggio di rete aziendale più adatti

Come detto in precedenza, la qualità delle best practice per la gestione e il monitoraggio rete aziendale richiesto nel complesso ambiente IT moderno non sarebbe possibile senza l'aiuto degli strumenti e dei software di monitoraggio di rete aziendale avanzati e automazione. Questo nuovo tipo di sistema essenziale deve essere in grado di gestire numerosi problemi di rete, valutazioni delle prestazioni in tempo reale e funzioni di gestione da remoto. Questi tipi di soluzioni sono sempre più richiesti e molti concorrenti sono entrati nel mercato, spingendo manager IT e Managed Service Provider a chiedersi quale sia il migliore strumento di gestione e monitoraggio di rete.

Ricorda che un sistema di gestione di rete efficace deve includere uno strumento di monitoraggio di rete dettagliato e consentire di automatizzare le operazioni di base per la risoluzione dei problemi. Dovresti anche tenere presenti i vantaggi derivanti dalle funzionalità seguenti:

  • La possibilità di visualizzare l'intera infrastruttura IT per una manutenzione proattiva e per prevedere le esigenze future dell'ambiente IT per i singoli clienti.
  • Il monitoraggio attivo delle prestazioni di rete, server e applicazioni per evitare tempi di inattività e ridurre il rischio di subire attacchi informatici.
  • La configurazione avanzata dei dispositivi usando modelli predefiniti.
  • Funzionalità di report avanzate con la personalizzazione per ogni cliente, oltre alla possibilità di pianificare report automatizzati da inviare istantaneamente all'utente finale.

Il protocollo SNMP è un pezzo fondamentale del puzzle dell'ambiente IT, quindi non deve sorprendere che siano disponibili diverse opzioni per il monitoraggio SNMP. Detto ciò, può essere difficile decidere qual è la soluzione migliore per la tua attività di servizi gestiti. Strumenti diversi offrono funzionalità diverse, e ciò di cui hai bisogno dipende da come (e con chi) hai intenzione di usare tali strumenti.

Esistono delle funzionalità comuni che dovresti cercare in uno strumento di monitoraggio SNMP:

  • Avvisi semplici: devi poter configurare trap SNMP personalizzati per avere sempre sotto controllo i dispositivi e le reti dei clienti. Più puoi personalizzare questi avvisi in base alle esigenze specifiche dei clienti, meglio è.
  • Individuazione dei dispositivi: il polling SNMP consente di analizzare l'ambiente di rete e identificare tutti i dispositivi, cosa che non è possibile fare manualmente con lo stesso livello di dettaglio e accuratezza. Gli scanner SNMP sono in grado di analizzare la rete per individuare eventuali nuovi dispositivi. Dovresti sempre sapere se viene aggiunto qualcosa di nuovo alla rete.
  • Monitoraggio degli errori: il monitoraggio degli errori consente agli amministratori di sistema di rilevare e risolvere rapidamente eventuali problemi che potrebbero mettere a rischio una rete. Con lo strumento di monitoraggio SNMP appropriato, puoi visualizzare lo stato del nodo corrente e capire subito la gravità del problema.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche più importanti che dovresti cercare in uno strumento di monitoraggio SNMP.

La suite di strumenti di gestione di rete di NinjaOne sfrutta l'agente Ninja NMS per fornire un monitoraggio SNMP intuitivo.

Ottieni una visualizzazione centralizzata di tutti i tuoi dispositivi SNMP: router (per monitorare traffico rete wifi), switch, firewall, stampanti, dispositivi IoT e altro ancora.
Le nostre funzionalità di monitoraggio e gestione SNMP includono:

  • Monitoraggio di tutti i dispositivi SNMP
  • Individuazione guidata
  • Polling e monitoraggio in tempo reale
  • Soglia prestazioni dell'hardware SNMP
  • Test di ping e latenza
  • Stato della porta, monitoraggio della mappa delle porte e trap SNMP
  • Backup e monitoraggio della configurazione
  • Dati sulle prestazioni dell'hardware
  • Dati del traffico NetFlow
  • Supporto per SNMP v1, v2 e v3

Combinando il monitoraggio SNMP di NinjaOne con la nostra piattaforma di gestione e monitoraggio da remoto (RMM), NinjaOne fornisce una dashboard centralizzata e utilizzabile per l'intera organizzazione IT.

Il tuo strumento di individuazione SNMP è la tua ancora di salvezza per i dispositivi e le reti dei clienti. Quando devi fare una scelta, scegli con saggezza.

Per un elenco più ampio delle soluzioni di monitoraggio di rete e degli strumenti più avanzati e specializzati, consulta la nostra Guida Ninja sul software per MSP.

Guarda questo video su come Easytech fa la gestione ed il monitoraggio di rete con NinjaOne.

CINQUE CONSIGLI E TUTORIAL IN INGLESE, PER LA VOSTRA AZIENDA.

Newsletter di NinjaOne

Unisciti ad altri MSP focalizzati sulla crescita e alimenta la tua attività con cinque nuovi pratici modi per migliorare le tue strategie ogni settimana.

Non perderti nessuna promozione, nessun tool gratuito, evento & webinar e aggiornamento sui nostri prodotti. Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale d NinjaOne.