Che cos’è l’hyperscale?

Per hyperscale si intende un’architettura o un sistema in grado di adattarsi facilmente alla gestione di carichi di lavoro e volumi di dati sempre più grandi, senza sacrificare efficienza, sicurezza e accessibilità. L’informatica hyperscale prevede in genere l’utilizzo di migliaia di server in più data center per offrire prestazioni e ridondanza continue.

Che cos’è un hyperscaler?

Gli hyperscaler sono data center su larga scala basati su cloud in grado di gestire ampie risorse di calcolo, storage e rete su una rete globale di data center. In genere, i data center hyperscale consentono alle organizzazioni di distribuire servizi su scala massiccia impiegando migliaia di server e virtual machine (VM). Uno studio di Structure Research ha rilevato che i quattro maggiori hyperscaleers – Amazon Web Services (AWS), Microsoft Azure, Meta e Google Cloud Platform (GCP) rappresentano il 78% della capacità hyperscale globale.

Che cos’è un data center hyperscale?

Nel settore, di norma, si definisce data center hyperscale un qualsiasi data center in grado di ospitare più di 5.000 server all’interno di una struttura di almeno 10.000 metri quadrati e in grado di generare una capacità minima di 40 megawatt.

Che cos’è l’architettura hyperscale?

L’architettura hyperscale si riferisce al modo in cui i data center su larga scala sono configurati per soddisfare le esigenze massicce dei servizi cloud su larga scala. È in grado di gestire senza problemi le crescenti richieste di rete e di supportare migliaia di server fisici e virtual machine.

Che cos’è l’automazione hyperscale?

L’automazione hyperscale utilizza l’automazione IT per aiutare a gestire le risorse e i flussi di lavoro per soddisfare le pesanti esigenze delle infrastrutture IT su larga scala. Negli ambienti di cloud computing, l’automazione hyperscale consente alle organizzazioni di ridurre al minimo gli interventi manuali, di ridurre i costi e di migliorare l’efficienza operativa. Garantisce prestazioni costanti, ottimizza l’utilizzo delle risorse e riduce i costi automatizzando le attività di routine e allocando dinamicamente le risorse dove sono più necessarie.

Quali sono i vantaggi dell’hyperscale?

Le infrastrutture hyperscale sono progettate per gestire grandi quantità di dati e potenza di calcolo, soddisfacendo le esigenze anche delle aziende più grandi. Pertanto, offrono molti vantaggi alle aziende.

1. Prestazioni migliorate

Progettate per gestire grandi volumi di dati e tassi di transazione elevati, le soluzioni hyperscale garantiscono prestazioni e reattività elevate. Inoltre, i data center hyperscale possono garantire un’allocazione ottimale dei carichi di lavoro per evitare il surriscaldamento dei server.

2. Efficienza IT

Con l’hyperscale, le organizzazioni possono scalare le proprie risorse IT verso l’alto o verso il basso in risposta alla domanda, garantendo prestazioni ottimali. Ciò consente alle aziende di rimanere agili e flessibili anche quando gestiscono dati e carichi di lavoro su larga scala. Gli hyperscaler utilizzano strumenti IT come la virtualizzazione e l’automazione per ottimizzare l’allocazione delle risorse, ridurre la necessità di interventi manuali e minimizzare la latenza tra i server.

3. Efficienza dei costi

A causa delle loro dimensioni massicce, le infrastrutture hyperscale possono essere costose e le spese di raffreddamento sono uno dei maggiori fattori di costo per i sistemi su larga scala. Un data center hyperscale consente ai reparti IT di non investire in hardware fisico o di non preoccuparsi dei costi associati alla manutenzione, agli aggiornamenti e al consumo energetico.

4. Affidabilità e sicurezza

Le architetture hyperscale sono in genere costruite tenendo conto delle funzionalità di backup e disaster recovery, per garantire un’elevata disponibilità e tempi di inattività minimi. Gli hyperscaler investono anche nella sicurezza informatica per proteggere le informazioni sensibili da violazioni dei dati e attacchi informatici. La maggior parte dei data center hyperscale sono inoltre situati in diverse località del mondo, il che contribuisce a garantire la disponibilità ininterrotta del servizio.

Hyperscale per le aziende

L’hyperscale consente ai reparti IT di soddisfare le esigenze delle moderne organizzazioni ad alta intensità di uso di dati. Utilizzando un’architettura distribuita, scalabile e automatizzata, gli hyperscaler forniscono alle aziende un’infrastruttura su larga scala in grado di gestire grandi quantità di dati e carichi di lavoro pesanti, mantenendo efficienza dei costi, flessibilità e prestazioni elevate.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Inizia una prova gratuita della piattaforma RMM numero 1 su G2

Non è richiesta alcuna carta di credito e si ha accesso completo a tutte le funzionalità.