Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Che cos’è una query del database?

Una query del database è un componente essenziale che permette a un database di funzionare correttamente e che fa in modo che gli utenti possano recuperare, manipolare e analizzare i dati in modo efficiente. Questo post cerca di dare informazioni dettagliate su cosa sia una query del database, sui linguaggi comuni utilizzati per scriverla, sui tipi di query e su alcuni esempi pratici.

Che cos’è una query del database?

Una query del database può essere definita come una richiesta di dati da un database. Di solito, è espressa in un linguaggio di query strutturato come SQL. Una query di database può essere una query di selezione o una query di azione. La prima viene utilizzata per recuperare dati dal database, che corrispondono ai parametri impostati dall’utente. La seconda, invece, prevede un’azione particolare da eseguire sui dati, come l’aggiornamento, l’inserimento o la cancellazione dei dati.

Linguaggi comuni delle query

  1. SQL (Structured Query Language): SQL è uno dei linguaggi di query più utilizzati. È stato progettato per gestire i dati contenuti in un sistema di gestione di database relazionali (RDBMS).
  2. QBE (Query by Example): È un linguaggio di query visuale per i database relazionali. Invece di utilizzare del codice, l’utente specifica un esempio dei dati che sta cercando.
  3. DMX (Data Mining Extensions): DMX è un linguaggio per modelli di data mining. Permette agli utenti di creare e gestire modelli di data mining all’interno di un database.
  4. MDX (espressioni multidimensionali): MDX è utilizzato per i database OLAP (Online Analytical Processing). Permette agli utenti di comporre query per estrarre dati da database multidimensionali.

Tipi di query

Query di selezione

Le query di selezione, spesso considerate il tipo di query più comunemente utilizzato, sono impiegate per recuperare i dati dai database. In una query di selezione, gli utenti specificano i criteri per definire le informazioni precise richieste dal database. Il risultato di una query di selezione è una nuova tabella, nota anche come “result set”, composta dalle righe che soddisfano i criteri specificati.

Query di azione

Le query di azione, a differenza delle query di selezione, non sono utilizzate solo per recuperare i dati, ma anche per eseguire varie azioni sui dati all’interno del database. Esistono quattro tipi di query di azione:

  • Le query di aggiornamento consentono di modificare più record in un’unica operazione, in base a criteri specifici.
  • Le query di accodamento aggiungono dei record su una tabella recuperandoli da un’altra tabella.
  • Le query di cancellazione rimuovono i record da una o più tabelle di un database.
  • Le query “per creare tabelle” creano una nuova tabella a partire dai record di una o più tabelle esistenti.

Query con parametri

Le query con parametri sono progettate per richiedere input specifici a ogni esecuzione, e questo le rende dinamiche. Il valore inserito dall’utente diventa il criterio per il recupero dei dati. 

Query aggregate

Le query aggregate, note anche come query di riepilogo o di totalizzazione, restituiscono un singolo valore calcolato derivato dai valori di più righe e sono spesso utilizzate insieme a istruzioni di raggruppamento. Possono fornire preziose informazioni su grandi volumi di dati eseguendo calcoli come Conteggio, Somma, Media, Min (per il valore più piccolo) e Max (per il valore più grande). 

Query a tabelle incrociate

Le query a tabelle incrociate, note anche come query a matrice, visualizzano valori ricavati (somme, conteggi e medie) da un campo di una tabella e li raggruppano in base a una serie di riferimenti elencati sul lato sinistro del datasheet e a un’altra serie di riferimenti elencati sul lato superiore del datasheet.

Esempi di query

  1. Query di selezione SQL: SELECT * FROM Employees WHERE Salary > 50000; Questa query SQL seleziona tutti i campi della tabella “Employees” in cui lo stipendio è superiore a 50000.
  2. Query di aggiornamento SQL: UPDATE Employees SET Salary = 60000 WHERE EmployeeID = 1; Questa query SQL aggiorna lo stipendio del dipendente con ID 1 a 60000.

Conclusioni

Le query del database sono fondamentali per la gestione e il funzionamento dei database. Forniscono un modo flessibile di interagire con i dati memorizzati offrendo varie funzionalità, dal semplice recupero dei dati a una complessa manipolazione. La comprensione delle query del database è fondamentale per chiunque lavori con i database, in quanto le query costituiscono la spina dorsale di qualsiasi operazione con i database. Con la conoscenza dei linguaggi di query e dei tipi di query più comuni, si può lavorare efficacemente con qualsiasi sistema di database.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.