Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

I 10 migliori strumenti IT per i professionisti IT

Best IT Tools featured image

Sei alla ricerca dei migliori strumenti IT per la tua azienda? Non cercare oltre: La presente guida completa ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi operativi e a mantenere il vantaggio competitivo nel tuo settore!

Prima di tutto, definiamo cos’è uno strumento IT e perché è necessario. In sostanza, uno strumento IT è un’applicazione, un software o un servizio che consente di svolgere il proprio lavoro in modo più efficiente. Poiché un numero sempre maggiore di aziende in tutto il mondo si sta orientando verso una forza lavoro remota o ibrida, diventa ancora più importante per i team IT disporre di una gamma di strumenti che permettano di mantenere le operazioni fluide, migliorando al contempo la produttività di tutti i membri dell’organizzazione.

 


Indice

I migliori strumenti IT

  1. NinjaOne
  2. PRTG Network Monitor
  3. ManageEngine OpManager
  4. Zabbix Network Monitoring
  5. Datadog IT Infrastructure Monitoring
  6. SolarWinds Server & Application Monitor
  7. Nagios XI
  8. Microsoft Intune
  9. HCL BigFix
  10. Acronis Cyber Protect Cloud

 


Qual è lo strumento migliore nel settore IT?

Gli strumenti del tuo reparto IT potrebbero essere considerati tutto ciò di cui hai bisogno per essere operativo, dalle applicazioni per la gestione collaborativa dei progetti a un sistema di tracciamento delle spese. Tuttavia, gli esperti IT raccomandano un approccio più mirato quando si tratta di selezionare gli strumenti giusti per la tua azienda. Alcune domande guida per aiutarti a prendere una decisione più consapevole includono:

  • Qual è il mio settore?
  • Quali sono le attività che voglio portare a termine?
  • Questa attività può essere automatizzata da un software?
  • Questo software è in grado di svolgere altre attività necessarie?
  • Rientra nel mio budget IT?

Ricorda che non esistono due aziende uguali, così come non esistono due strumenti IT identici. È fondamentale scegliere quello più appropriato per il tuo ambiente aziendale specifico, per evitare un budget eccessivo e risorse ridondanti. L’ideale è lavorare con un fornitore di software che offra una soluzione strettamente integrata con più strumenti utilizzabili attraverso un’unica console. In questo modo, è sufficiente pagare una sola volta per una serie di strumenti che funzionano perfettamente insieme, invece di avere un insieme di strumenti che potrebbero o meno funzionare correttamente quando vengono combinati.

Quali strumenti dovrebbe avere un professionista IT?

Non esistono regole precise su quali siano gli strumenti che un professionista IT “deve” possedere. Esattamente come un giardiniere ha bisogno di una zappa ma non di un cacciavite, e un soffiatore di vetro ha bisogno di una torcia ma non di un tornio, ogni professionista IT ha esigenze diverse. Per chi lavora nel campo dell’IT, è opportuno prendere in considerazione qualsiasi strumento che consenta di ottimizzare le prestazioni, riducendo al contempo i rischi derivanti da attività noiose e ripetitive.

Trovare gli strumenti IT giusti per la tua azienda è essenziale. Senza gli strumenti adeguati, sarebbe quasi impossibile ottenere le migliori prestazioni.

Detto ciò, nessuna discussione sugli strumenti IT sarebbe completa senza menzionare l’automazione IT. Indipendentemente dallo strumento IT scelto, è utile prendere in considerazione un fornitore che sfrutti l’automazione per molte delle sue funzionalità. L’automazione IT può essere utilizzata per le attività che richiedono tempo, in modo che il team IT possa dare priorità a progetti di maggior valore.

Strumenti di automazione IT

Grazie alla gestione automatizzata, la tua organizzazione può ottimizzare in modo significativo le operazioni IT. L’automazione IT può contribuire alla gestione IT proattiva, in cui il team IT può rimediare preventivamente alle minacce prima che si trasformino in problemi più gravi.

Questo è particolarmente importante per le aziende moderne. Con l’aumento delle risorse e delle responsabilità digitali della tua organizzazione, cresce anche la complessità dei servizi necessari per gestirle. In poche parole, le infrastrutture IT di oggi sono diventate troppo elaborate e sofisticate per un intervento manuale. L’automazione è necessaria per semplificare le attività e far funzionare l’azienda come si deve in modo ottimale.

5 fattori da considerare nella scelta di uno strumento IT per la tua organizzazione

Oltre all’automazione, ci sono altri 5 fattori da considerare quando stai scegliendo lo strumento IT giusto per la tua azienda:

1. Costo di adozione

Prima di scegliere uno strumento, è necessario valutare il costo e il carico di lavoro richiesto per implementarlo. Questo si applica soprattutto se si tratta di una startup con un budget IT fisso. Un consiglio da esperto è quello di approfittare delle prove gratuite che molti fornitori offrono oggi. Dopo aver fatto tua verifica necessaria, ricercando tutte le soluzioni disponibili sul mercato ed eseguendo una valutazione del rischio del fornitore, esegui una prova per stabilire se uno strumento IT risolve i tuoi problemi.

2. Usabilità

L’usabilità si riferisce all’efficacia e all’efficienza con cui il tuo team IT può utilizzare lo strumento per svolgere l’attività prevista. Come per ogni nuova tecnologia, potresti incontrare dei problemi durante la distribuzione e l’onboarding, e ciò deve essere preso in considerazione quando scegli un nuovo strumento IT. Sebbene l’usabilità possa essere soggettiva, basata sull’esperienza di ciascun membro del team IT, è comunque un fattore importante da tenere in considerazione.

3. Interoperabilità

Il nuovo strumento IT deve essere complementare e in grado di connettersi con altri strumenti esistenti o di sostituire quelli obsoleti mantenendo l’interoperabilità. È inoltre opportuno valutare un fornitore in grado di scalare e aggiornarsi regolarmente, in modo da utilizzare sempre la versione più recente del proprio strumento IT. In questo modo si evitano tempi di inattività o problemi di prestazioni.

4. Integrazione

Praticamente il tuo strumento IT sarà utilizzato insieme ad altre tecnologie. Quando utilizzi un nuovo strumento informatico, dovresti essere in grado di integrarlo perfettamente nei tuoi sistemi e processi attuali. Se l’obiettivo è mantenere l’efficienza, è fondamentale lavorare con un fornitore noto per le sue capacità di integrazione.

5. Sicurezza e conformità

Anche i migliori team interni hanno punti deboli nella sicurezza del sistema. Il tuo strumento IT deve affrontare queste sviste con funzionalità innovative che diano priorità alla sicurezza e alla conformità in tutte le tue attività e policy. È prudente che il team IT scelga uno strumento informatico che abbia un approccio proattivo alle strategie di cybersecurity.

Adesso che sei a conoscenza delle nozioni di base sugli strumenti IT, elenchiamo le 10 migliori opzioni presenti sul mercato in base ai dati raccolti dai principali siti di recensioni, G2 e Capterra!

 


I 10 migliori strumenti IT per i professionisti IT

Tutti i dati di valutazioni su G2 e Capterra aggiornati all’aprile 2024.

1. NinjaOne

NinjaOne, la soluzione software di endpoint management più intuitiva al mondo, è una piattaforma integrata che offre diversi strumenti IT in un unico pannello centralizzato. Grazie a NinjaOne, puoi monitorare e gestire facilmente i dispositivi Windows, macOS e Linux in una piattaforma facile da usare che aumenta l’efficienza dei tecnici.

Oltre al suo strumento di patch management di livello mondiale, NinjaOne si integra facilmente con decine di applicazioni aziendali, dall’SSO all’automazione dei servizi professionali (PSA). Si tratta di una soluzione basata al 100% sul cloud, incredibilmente facile da distribuire, implementare e configurare, in modo da ottenere un’efficienza radicale fin dal primo giorno.

Recensioni di NinjaOne su G2

Categoria Valutazione di NinjaOne
In generale  4,8 su 5 (1,102)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 9,6
Qualità del supporto 9,4
Facilità di amministrazione 9,3
Facilità d’uso  9,3

Recensioni di NinjaOne su Capterra

Categoria Valutazione di NinjaOne
In generale 4,8 su 5 (203)
Facilità d’uso 4,8
Servizio clienti 4,8
Funzionalità 4,5
Rapporto qualità/prezzo 4,7
Probabilità di essere consigliato 93%

Torna all’inizio

 

2. PRTG Network Monitor

PRTG Network Monitor, di Paessler AG, si presenta come un software potente e facile da usare per monitorare l’intera rete. Oltre ad aiutarti a ottenere il pieno controllo amministrativo della tua infrastruttura IT, avrai a disposizione molti strumenti IT predefiniti che ti permetteranno di ottimizzare i tuoi processi interni, dal monitoraggio preconfigurato agli avvisi personalizzabili.

La soluzione segue un modello di licenza perpetua una tantum. Sebbene ogni licenza sia perpetua, tutti i piani di manutenzione devono essere rinnovati per poter continuare ad accedere agli aggiornamenti del prodotto e all’assistenza tecnica.

Scopri come PRTG si posiziona rispetto a NinjaOne.

Recensioni di PRTG Network Monitor su G2

Categoria Valutazione di PRTG Network Monitor
In generale  4,6 su 5 (86)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,8
Qualità del supporto 8,4
Facilità di amministrazione 8,5
Facilità d’uso  8,5

Recensioni di PRTG Network Monitor su Capterra

Categoria Valutazione di PRTG Network Monitor
In generale 4,6 su 5 (218)
Facilità d’uso 4,5
Servizio clienti 4,3
Funzionalità 4,5
Rapporto qualità/prezzo 4,4
Probabilità di essere consigliato 88%

Torna all’inizio

 

3. ManageEngine OpManager

ManageEngine OpManager è un noto software di monitoraggio della rete che offre una visibilità completa delle prestazioni di router, switch, firewall, controller LAN, stampanti e altri dispositivi endpoint.

La soluzione offre un’ampia gamma di strumenti IT, tra cui il monitoraggio dei dispositivi di rete, gli avvisi e le notifiche, la visualizzazione 3D dei rack, l’automazione dei flussi di lavoro, il failover/alta disponibilità e una dashboard personalizzata per l’utente.

Guarda come ManageEngine si posiziona rispetto a NinjaOne o leggi un’analisi più approfondita delle alternative a ManageEngine.

Recensioni di ManageEngine OpManager su G2

Categoria Valutazione di ManageEngine OpManager
In generale  4,5 su 5 (76)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 9,0
Qualità del supporto 8,8
Facilità di amministrazione 9,1
Facilità d’uso  8,7

Recensioni di ManageEngine OpManager su Capterra

Categoria Valutazione di ManageEngine OpManager
In generale 4,7 su 5 (91)
Facilità d’uso 4,6
Servizio clienti 4,6
Funzionalità 4,6
Rapporto qualità/prezzo 4,6
Probabilità di essere consigliato 90%

Torna all’inizio

 

4. Zabbix Network Monitoring

Zabbix è una soluzione open-source di monitoraggio distribuito per reti e server. Il software consente di monitorare lo stato di salute e le prestazioni della rete, tenendo traccia di metriche necessarie come il traffico in entrata e in uscita, l’utilizzo della larghezza di banda totale, lo stato dei collegamenti e molte altre metriche SNMP.

Offre inoltre diversi strumenti IT, tra cui avvisi, trasformazione dei dati e statistiche calcolate.

Recensioni di Zabbix Network Monitoring su G2

Categoria Valutazione di Zabbix Network Monitoring
In generale  4,3 su 5 (185)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 7,9
Qualità del supporto 7,9
Facilità di amministrazione 7,9
Facilità d’uso  7,3

Recensioni di Zabbix Network Monitoring su Capterra

Categoria Valutazione di Zabbix Network Monitoring
In generale 4,7 su 5 (83)
Facilità d’uso 4,0
Servizio clienti 4,1
Funzionalità 4,5
Rapporto qualità/prezzo 4,8
Probabilità di essere consigliato 89% 

Torna all’inizio

 

5. Datadog IT Infrastructure Monitoring

Questo strumento per l’infrastruttura IT offre una visibilità completa delle prestazioni e della sicurezza della rete. Il suo strumento SaaS fornisce metriche, visualizzazioni e avvisi per aiutare il team IT a ottimizzare e proteggere gli ambienti cloud o ibridi.

L’agente software può essere distribuito ovunque, anche on-premise, ibrido, IoT e multi-cloud, secondo un modello di prezzo pay-per-host.

Recensioni di Datadog IT Infrastructure Monitoring su G2

Categoria Valutazione di Datadog IT Infrastructure Monitoring
In generale  4,3 su 5 (463)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,5
Qualità del supporto 8,3
Facilità di amministrazione 8,4
Facilità d’uso  8,2

Recensioni di Datadog IT Infrastructure Monitoring su Capterra

Categoria Valutazione di Datadog IT Infrastructure Monitoring
In generale 4,6 su 5 (237)
Facilità d’uso 4,3
Servizio clienti 4,3
Funzionalità 4,5
Rapporto qualità/prezzo 4,1
Probabilità di essere consigliato 82%

Torna all’inizio

 

6. SolarWinds Server & Application Monitor

SolarWinds Server & Application Monitor è un software completo che offre monitoraggio end-to-end, pianificazione della capacità dei server, monitoraggio delle applicazioni personalizzate, mappatura delle dipendenze delle applicazioni e monitoraggio di Azure. La sua soluzione consente di monitorare oltre 1.000 applicazioni e sistemi.

Lo strumento offre opzioni di licenza flessibili per soddisfare le esigenze specifiche di ogni cliente. Tuttavia, le licenze di abbonamento possono variare da uno a cinque anni, il che può rappresentare una sfida per le piccole imprese.

Recensioni di SolarWinds Server & Application Monitor su G2

Categoria Valutazione di SolarWinds Server & Application Monitor
In generale  4,3 su 5 (262)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,4
Qualità del supporto 8,3
Facilità di amministrazione 8,2
Facilità d’uso  7,9

Recensioni di SolarWinds Server & Application Monitor su Capterra

Categoria Valutazione di SolarWinds Server & Application Monitor
In generale 4,6 su 5 (12)
Facilità d’uso 4,0
Servizio clienti 4,5
Funzionalità 4,6
Rapporto qualità/prezzo 4,4
Probabilità di essere consigliato 89% 

Torna all’inizio

 

7. Nagios XI

Nagios XI è un software di monitoraggio aziendale e di rete che offre diversi strumenti IT utili per monitorare in modo estensivo componenti, applicazioni e sistemi critici con componenti aggiuntivi nativi. La sua soluzione si basa sul motore di monitoraggio Nagios Core 4 per processi ad alta efficienza, scalabilità ed efficacia.

La piattaforma offre una visione centralizzata della rete IT per una maggiore consapevolezza, rilevamento e gestione proattiva di qualsiasi minaccia percepita.

Recensioni di Nagios XI su G2

Categoria Valutazione di Nagios XI
In generale  4,5 su 5 (50)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,3
Qualità del supporto 8,8
Facilità di amministrazione 7,3
Facilità d’uso  8,8

Recensioni di Nagios XI su Capterra

Categoria Valutazione di Nagios XI
In generale 4,6 su 5 (40)
Facilità d’uso 4,4
Servizio clienti 4,1
Funzionalità 4,3
Rapporto qualità/prezzo 4,3
Probabilità di essere consigliato 87% 

Torna all’inizio

 

8. Microsoft Intune

Microsoft Intune è una soluzione di endpoint management basata sul cloud per i dispositivi mobili, che consente ai dirigenti aziendali di gestire in modo sicuro i dispositivi iOS, Android, Windows e macOS da un’unica console. Recentemente, Intune ha aggiornato la sua piattaforma per includere i computer desktop e gli endpoint virtuali nella sua soluzione di gestione.

Come previsto, Microsoft Intune si integra perfettamente con altri prodotti e servizi Microsoft incentrati sulla gestione degli endpoint, tra cui configuration manager e endpoint analytics.

Scopri come Microsoft Intune si posiziona rispetto a NinjaOne o leggi un’analisi approfondita delle alternative a Intune. È inoltre possibile leggere il punto di vista dell’utente sulla distribuzione del software Intune rispetto a NinjaOne.

Recensioni di Microsoft Intune su G2

Categoria Valutazione di Microsoft Intune
In generale  4,5 su 5 (198)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,9
Qualità del supporto 8,4
Facilità di amministrazione 8,6
Facilità d’uso  8,6

Recensioni di Microsoft Intune su Capterra

Categoria Valutazione di Microsoft Intune
In generale 4,6 su 5 (30)
Facilità d’uso 4,4
Servizio clienti 3,9
Funzionalità 4,5
Rapporto qualità/prezzo 4,1
Probabilità di essere consigliato 87% 

Torna all’inizio

 

9. HCL BigFix

HCL BigFix è una piattaforma di endpoint management che automatizza il rilevamento, la gestione e il ripristino di tutti i dispositivi endpoint in una rete IT. Aiuta i dirigenti aziendali a semplificare le operazioni per una produzione più efficiente e una riduzione dei costi.

La sua soluzione principale, HCL BigFix Workspace+, è una piattaforma di gestione unificata dello spazio di lavoro completamente integrata che offre, tra le altre funzionalità, la gestione delle risorse software, la gestione della conformità e la gestione delle vulnerabilità.

Scopri come HCL BigFix si posiziona rispetto a Microsoft InTune o leggi un’analisi più approfondita delle alternative a BigFix.

Recensioni di HCL BigFix su G2

Categoria Valutazione di HCL BigFix
In generale  4,4 su 5 (84)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 8,9
Qualità del supporto 9,2
Facilità di amministrazione 8,3
Facilità d’uso  8,3

Recensioni di HCL BigFix su Capterra

Categoria Valutazione di HCL BigFix
In generale 4,0 su 5 (3)
Facilità d’uso 4,0
Servizio clienti 4,3
Funzionalità 4,0
Rapporto qualità/prezzo 4,3
Probabilità di essere consigliato 90%

Torna all’inizio

 

10. Acronis Cyber Protect Cloud

Acronis Cyber Protect Cloud è una famosa soluzione di backup per server che integra cybersecurity, protezione dei dati e gestione per proteggere endpoint, sistemi e dati. Si tratta di un software all-in-one ideato per le aziende che desiderano backup, disaster recovery ed endpoint management in un’unica console.

Il suo software di backup è dotato, tra l’altro, di funzioni anti-malware, patching a prova di errore, ripristino sicuro e protezione continua dei dati.

Scopri come Acronis si posiziona rispetto a NinjaOne.

Recensioni di Acronis Cyber Protect Cloud su G2

Categoria Valutazione di Acronis Cyber Protect Cloud
In generale  4,7 su 5 (831)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 9,2
Qualità del supporto 8,8
Facilità di amministrazione 9,1
Facilità d’uso  9,0

Recensioni di Acronis Cyber Protect Cloud su Capterra

Categoria Valutazione di Acronis Cyber Protect Cloud
In generale 4,1 su 5 (70)
Facilità d’uso 4,1
Servizio clienti 3,6
Funzionalità 4,3
Rapporto qualità/prezzo 4,0
Probabilità di essere consigliato 75%

Torna all’inizio

 

Confronto tra strumenti IT per professionisti IT (G2)

Categoria NinjaOne PRTG Network Monitor ManageEngine OpManager Zabbix Network Monitoring Datadog IT Infrastructure Monitoring SolarWinds Server & Application Monitor Nagios XI Microsoft Intune HCL BigFix Acronis Cyber Protect Cloud
In generale  4,8 su 5 (1,102) 4,6 su 5 (86) 4,5 su 5 (76) 4,3 su 5 (185) 4,3 su 5 (463) 4,3 su 5 (262) 4,5 su 5 (50) 4,5 su 5 (198) 4,4 su 5 (84) 4,7 su 5 (831)
Il prodotto è stato un buon partner per la collaborazione? 9,6 8,8 9,0 7,9 8,5 8,4 8,3 8,9 8,9 9,2
Qualità del supporto 9,4 8,4 8,8 7,9 8,3 8,3 8,8 8,4 9,2 8,8
Facilità di amministrazione 9,3 8,5 9,1 7,9 8,4 8,2 7,3 8,6 8,3 9,1
Facilità d’uso  9,3 8,5 8,7 7,3 8,2 7,9 8,8 8,6 8,3 9,0

Confronto tra gli strumenti IT per i professionisti IT (Capterra)

Categoria NinjaOne PRTG Network Monitor ManageEngine OpManager Zabbix Network Monitoring Datadog IT Infrastructure Monitoring SolarWinds Server & Application Monitor Nagios XI Microsoft Intune HCL BigFix Acronis Cyber Protect Cloud
In generale 4,8 su 5 (203) 4,6 su 5 (218) 4,7 su 5 (91) 4,7 su 5 (83) 4,6 su 5 (237) 4,6 su 5 (12) 4,6 su 5 (40) 4,6 su 5 (30) 4,0 su 5 (3) 4,1 su 5 (70)
Facilità d’uso 4,8 4,5 4,6 4,0 4,3 4,0 4,4 4,4 4,0 4,1
Servizio clienti 4,8 4,3 4,6 4,1 4,3 4,5 4,1 3,9 4,3 3,6
Funzionalità 4,5 4,5 4,6 4,5 4,5 4,6 4,3 4,5 4,0 4,3
Rapporto qualità/prezzo 4,7 4,4 4,6 4,8 4,1 4,4 4,3 4,1 4,3 4,0
Probabilità di essere consigliato 93% 88% 90% 89%  82% 89%  87%  87%  90% 75%

Punteggi finali e riepilogo sugli strumenti IT

Raccogliamo ora tutti questi dati e forniamo un punteggio oggettivo. Abbiamo creato una formula che prende in considerazione il numero di recensioni ricevute da ciascun fornitore e le scala in modo da avere un sistema di valutazione equilibrato e imparziale. Questi punteggi imparziali si basano sui numeri reali forniti da utenti come te!

Fornitore Punteggio finale Riepilogo
NinjaOne  2,066 NinjaOne è apprezzato da oltre 15.000 clienti in più di 80 Paesi per la sua piattaforma integrata che offre molteplici strumenti IT. 
Acronis Cyber Protect Cloud 1,585 Acronis ha un prezzo leggermente più alto rispetto alla maggior parte delle altre aziende, il che lo rende più ideale per le aziende di medie e grandi dimensioni. 
Datadog IT Infrastructure Monitoring 1,385 Datadog è un software equilibrato che offre un discreto numero di strumenti IT. È più adatto alle piccole imprese. 
PRTG Network Monitor 1,019 PRTG può essere conveniente per le piccole imprese. Tuttavia, può diventare costoso per le aziende più grandi: il pacchetto più alto è di 14.199 dollari per licenza server. 
SolarWinds Server & Application Monitor 0,966 SolarWinds è più adatto alle piccole imprese specializzate nella gestione IT.  Inoltre, non offre molte funzionalità pronte all’uso. 
Zabbix Network Monitoring 0,950 Zabbix è un’opzione adatta alle aziende che desiderano esportare/importare configurazioni con ottime capacità di ricerca. 
Microsoft Intune 0,940 InTune è una soluzione affidabile di endpoint management per dispositivi mobili o che eseguono applicazioni Microsoft. 
ManageEngine OpManager 0,892 OpManager è una scelta solida per le aziende che desiderano funzionalità integrate di risoluzione dei problemi e di gestione della pianificazione e della configurazione. 
Nagios XI 0,791 Nagios XI è più adatto alle grandi organizzazioni che operano 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per massimizzare i prezzi. Anche l’interfaccia utente è leggermente complessa. 
HCL BigFix 0,778 HCL BigFix è più comunemente usato per le sue capacità di patch management. Tuttavia, gli utenti sostengono che potrebbe migliorare l’interfaccia utente e il supporto per gli utenti di macOS. 

Torna all’inizio

 

La nostra formula per le classifiche

Per ottenere il punteggio finale di ciascun fornitore, abbiamo utilizzato una formula ponderata che tiene conto di varie metriche. Ecco come si articola:

Punteggio finale = w1 * valutazione complessiva espressa in stelle su G2 + w2 * valutazione complessiva espressa in stelle su Capterra + w3 * valutazione su G2 sull’essere un buon partner + w4 * valutazione su Capterra sulla probablità di essere consigliato + w5 * numero totale di recensioni su G2 (in proporzione) + w6 * numero totale di recensioni su Capterra (in proporzione) + Altri fattori

Dove:

w1 = 0,15 (peso per la valutazione complessiva su G2)
w2 = 0,15 (peso per la valutazione complessiva su Capterra)
w3 = 0,2 (peso per la valutazione su G2 sull’essere un buon partner)
w4 = 0,2 (peso per la probabilità di essere consigliato su Capterra)
w5 = 0,1 (peso per il numero totale di recensioni, in proporzione, su G2)
w6 = 0,1 (peso per il numero totale di recensioni, in proporzione, su Capterra)

Altri fattori includono alcune ulteriori metriche come la facilità d’uso, ciascuna moltiplicata per i pesi corrispondenti:

w7 = 0,05 (peso per la facilità d’uso su G2)
w8 = 0,05 (peso per la facilità d’uso su Capterra)

La selezione dei migliori strumenti IT per la tua azienda

Gli strumenti informatici sono essenziali per qualsiasi azienda, ma trovare quello giusto può essere leggermente complicato. Per facilitare il processo decisionale, esamina la tua organizzazione e le attività per le quali potresti aver bisogno di assistenza. Il tuo team è interamente basato negli Stati Uniti o hai un team globale? Quali sono le spese della tua forza lavoro? Quali problemi vengono comunemente sollevati dal tuo team IT?

Le risposte a queste domande ti aiuteranno a creare una checklist delle funzionalità che il tuo strumento informatico deve svolgere. Da qui, è possibile confrontare la checklist con le funzionalità offerte da un fornitore e trovare la soluzione più adatta.

 

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento per la fornitura di servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Per saperne di più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivo, o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.