Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Le differenze tra backup su cloud e sincronizzazione e archiviazione su cloud

cloud backup blog banner

Oggi le aziende si affidano al cloud per svolgere molte attività, dal backup dei dati alla collaborazione tra team. Infatti, le statistiche di Zippia sull’adozione del cloud nel 2022 rivelano che il 94% delle imprese utilizza servizi cloud e il 48% delle aziende sceglie di archiviare i dati più importanti su cloud”. Scopri le differenze tra backup su cloud e sincronizzazione e archiviazione su cloud in questo post.

Che cos’è il cloud?

Il cloud è un gruppo di server memorizzati in database sparsi in tutto il mondo e consente di eseguire software e servizi su Internet anziché localmente sui dispositivi. Per accedere al cloud è sufficiente una connessione Internet stabile e un endpoint. Attualmente esistono quattro diversi tipi di cloud che le aziende possono utilizzare:

  • Cloud pubblico

Un cloud pubblico è disponibile a tutti  e condivide risorse, servizi e informazioni con il pubblico generale.

  • Cloud privato

Un cloud privato è solitamente ospitato in sede e non è disponibile al pubblico. Opera su una rete interna privata e consente agli utenti che vi hanno accesso di condividere le risorse e di utilizzare i suoi servizi.

  • Cloud ibrido

Un cloud ibrido utilizza sia un cloud privato che uno pubblico e condivide risorse e informazioni tra entrambi.

  • Cloud comunitario

Un cloud comunitario può condividere risorse e offrire servizi solo all’interno di un gruppo o di un’organizzazione specifica.

3 modi comuni di utilizzare il cloud

Uno dei motivi per cui le aziende si stanno spostando verso il cloud nel 2022 è la flessibilità che offre e la possibilità di essere utilizzato per molte attività. Alcuni modi comuni di utilizzare il cloud sono

1) Backup su cloud

In parole povere, il backup su cloud è il processo di utilizzo di un software per copiare i dati e spostarli nel cloud. Include tutta la tecnologia e il software automatizzati coinvolti nello spostamento dei dati su cloud, nell’identificazione dei cambiamenti nei dati per determinare ciò che deve essere sottoposto a backup, nella determinazione della durata di conservazione dei dati, nell’eliminazione dei dati dal cloud storage, nella compressione dei dati, nella crittografia dei dati, ecc.

2) Sincronizzazione su cloud

La Sincronizzazione su cloud è il processo di installazione di applicazioni sugli endpoint degli utenti per rilevare le modifiche ai file e spostarle nel cloud. Anche se questo software può essere considerato una forma di backup, il suo scopo principale è la collaborazione tra team o individui. Alcuni esempi di software di sincronizzazione su cloud sono Dropbox, Google Drive e OneDrive.

3) Archiviazione su cloud

L’Archiviazione su cloud è la possibilità di archiviare i dati nel cloud. A differenza della sincronizzazione o del backup su cloud, l’archiviazione nel cloud non prevede l’uso di software. Si può pensare a un contenitore di memoria da riempire con file, dati e così via. Non è necessario utilizzarlo solo come backup; è possibile utilizzarlo anche per l’archiviazione primaria dei file, per la potenza di calcolo o per l’esecuzione di applicazioni nel cloud.

5 vantaggi dell’utilizzo del backup su cloud 

Per proteggere i dati da danneggiamenti o perdite, le aziende ricorrono spesso al backup su cloud. Infatti, NordicBackup ritiene che “gestire un’azienda senza un backup su cloud può avere ripercussioni devastanti, ma evitabili”. I vantaggi che un’azienda trae dall’utilizzo del backup su cloud includono:

1) Risparmio sui costi

Nei tempi bui che hanno preceduto il cloud, le aziende erano costrette a pagare per server in loco e data center fuori sede. Oggi le organizzazioni risparmiano denaro, spazio e tempo utilizzando il cloud. Anche se le aziende pagano società di hosting per utilizzare il cloud, il costo è molto più basso rispetto all’alternativa in loco.

2) Scalabilità

Man mano che le organizzazioni crescono, hanno bisogno di soluzioni scalabili che siano in grado di evolvere di pari passo. Poiché le società di hosting offrono solitamente vari livelli di servizio, le aziende possono cambiare e adattare i loro servizi cloud in base alle loro dimensioni.

3) Sicurezza

Il backup su cloud è un modo eccellente per prevenire la perdita o il furto di dati. Infatti, i dati memorizzati nel cloud vengono crittografati per impedire l’accesso a persone non autorizzate. Inoltre, le società di cloud hosting sono sempre aggiornate sugli ultimi standard di cybersecurity per garantire che le informazioni archiviate rimangano nelle mani giuste.

4) Flessibilità

Poiché le aziende di cloud hosting offrono servizi pay-as-you-go, si paga solo ciò che si utilizza. Questa flessibilità riduce i costi e consente all’azienda di aumentare o diminuire i servizi cloud in base alle esigenze.

5) Disponibilità

Grazie al backup su cloud, i dipendenti possono accedere ai dati ovunque vi sia una connessione Internet stabile. Questa funzione è particolarmente utile per le aziende che hanno una forza lavoro situata completamente o parzialmente in remoto.

Backup di tutti i dati importanti con NinjaOne

Grazie alla soluzione di protezione dei dati di NinjaOne, potete automatizzare i processi di backup nel cloud e salvaguardare le informazioni digitali con facilità. Registratevi per una prova gratuita e iniziate a proteggere i vostri dati importanti oggi stesso.

Passi successivi

Per gli MSP, la scelta dell’RMM è fondamentale per il successo aziendale. Lo scopo principale di un RMM è di fornire automazione, efficienza e scalabilità in modo che l’MSP possa crescere con profitto. NinjaOne è stato classificato al primo posto nella categoria degli RMM per più di 3 anni consecutivi grazie alla nostra capacità di offrire agli MSP di ogni dimensione una piattaforma veloce, potente e facile da usare.

Per saperne di più su NinjaOne, fai un tour dal vivo o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.