Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Che cos’è la microsegmentazione?

La microsegmentazione rappresenta un approccio progressivo nel campo della sicurezza di rete. Ha suscitato un notevole interesse tra le organizzazioni per il suo potenziale nel trasformare radicalmente le strategie difensive tradizionali. In questo articolo si analizzerà cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi di questo approccio alla sicurezza.

Che cos’è la microsegmentazione?

La microsegmentazione è una tecnica di sicurezza che consente di assegnare criteri di sicurezza granulari alle applicazioni dei data center al livello di workload. Questo approccio offre un modello di sicurezza migliore, in quanto riduce la superficie di attacco all’interno dei data center segmentando i workload e separandoli quindi gli uni dagli altri.

Che cos’è un workload?

”Workload” si riferisce alla capacità di calcolo richiesta da una particolare attività all’interno di un data center. Può trattarsi di una singola applicazione, di un componente di un’applicazione o di un servizio. Ogni workload opera in un ambiente unico e può interagire con altri workload per svolgere la propria funzione.

Nella microsegmentazione, ogni workload viene isolato dagli altri, garantendo che qualsiasi potenziale violazione possa essere contenuta all’interno di quel workload specifico, impedendone la diffusione ad altre parti della rete.

Come funziona

La microsegmentazione si discosta notevolmente dalle misure di sicurezza tradizionali. La sicurezza tradizionale si concentra spesso sulla difesa del perimetro, proteggendo i confini della rete ma lasciando l’interno relativamente poco protetto. La microsegmentazione, invece, protegge ogni singolo workload, creando di fatto un ambiente “zero trust” all’interno della rete. Questo riduce drasticamente la portata dei potenziali attacchi.

Il suo funzionamento prevede la suddivisione di una rete in parti sicure e gestibili, note come segmenti. Ogni segmento è isolato e dispone di un unico set di criteri di sicurezza. Ciò consente un maggiore controllo sul flusso di traffico tra i workload, assicurando che sia consentito solo il traffico legittimo. Se una minaccia si infiltra nel sistema, la segmentazione impedisce che si sposti lateralmente attraverso la rete.

Vantaggi

  1. Maggiore sicurezza: Isolando ogni workload, impedisce alle minacce informatiche di diffondersi orizzontalmente nella rete, riducendo così la superficie di attacco e migliorando la sicurezza complessiva della rete.
  2. Migliore visibilità: La microsegmentazione offre una visione più trasparente del traffico di rete, consentendo di migliorare il monitoraggio e il rilevamento delle anomalie.
  3. Maggiore efficienza: Grazie alla sua granularità, consente una sicurezza più precisa, con conseguente miglioramento nell’uso delle risorse e nelle prestazioni della rete.
  4. Miglioramento della conformità: La microsegmentazione aiuta in termini di aderenza alla conformità alle normative fornendo un controllo granulare sui dati e sulle risorse di rete, e rendendo più facile dimostrare la presenza di controlli di sicurezza.

Casi d’uso

La microsegmentazione trova impiego in diversi scenari:

  • In un data center la microsegmentazione può essere utilizzata per isolare le informazioni sensibili, impedendo così l’accesso non autorizzato.
  • In ambienti cloud garantisce la sicurezza dei workload che si spostano tra ambienti cloud e ambienti on-premise.
  • Durante una violazione della sicurezza la microsegmentazione può contenere la minaccia all’interno di un singolo segmento, riducendo così al minimo il danno.

Come trasforma la sicurezza di rete

La microsegmentazione è uno strumento potente nell’arsenale della sicurezza informatica. Fornendo un controllo granulare sul traffico di rete, migliora la sicurezza e favorisce la conformità alle normative e il rilevamento delle minacce. Con l’evoluzione delle minacce informatiche, strategie come la microsegmentazione saranno fondamentali per salvaguardare i dati e le risorse dell’organizzazione.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.