Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Guida al processo di distribuzione dei software per il 2023

Illustration of a Software Deployment Tool from NinjaOne

L’implementazione dei software IT è una necessità per l’ambiente IT di qualsiasi organizzazione. L’implementazione dei software può rendere possibile o meno le transizioni tra i software, che influenzano in modo significativo le operazioni aziendali. Per questo motivo è essenziale disporre di un solido processo di distribuzione dei software.

Che cos’è la distribuzione dei software?

La distribuzione dei software comprende tutte le attività necessarie per rendere un sistema o un’applicazione software pronti per l’uso su un dispositivo o un server. La distribuzione dei software è comunemente nota anche come distribuzione delle applicazioni. L’uso di software di distribuzione aiuterà a garantire che tutte le applicazioni nell’ambiente dell’organizzazione funzionino senza problemi.

Che cos’è un processo di distribuzione dei software?

Un processo di distribuzione dei software comprende le fasi e i processi di distribuzione e manutenzione delle applicazioni software. Alcune delle attività del processo di distribuzione dei software comprendono il rilascio dei software, l’installazione, il collaudo, la distribuzione e il monitoraggio del processo.

Tipi di distribuzione dei software

Esistono molti tipi di distribuzione dei software, ma i più comuni sono quelli essenziali, continua, blue green e canary:

Distribuzione di base

La distribuzione di base è il tipo più semplice di distribuzione dei software. Questo tipo aggiorna tutti gli ambienti di destinazione simultaneamente senza alcun processo o strategia. Poiché non distribuisce il software in modo lento e controllato, è il più rischioso.

Distribuzione continua

Nella distribuzione continua, le applicazioni vengono aggiornate lentamente sostituendo il vecchio software applicativo con quello nuovo. In genere, la distribuzione continua viene completata più rapidamente della deployment blue green, ma comporta anche alcuni rischi perché l’applicazione originale non viene conservata.

Deployment blue green

La distribuzione blue green inizia con l’ambiente originale e un ambiente duplicato. Ciò consente di preservare il vecchio ambiente e di distribuire contemporaneamente la nuova applicazione.

Una volta distribuita la nuova applicazione, assicurarsi che tutto funzioni correttamente. In caso di problemi, il traffico può essere reindirizzato al vecchio ambiente in modo da continuare a funzionare senza problemi. Quando si è accertato che il nuovo ambiente è privo di problemi, si può passare al nuovo ambiente e quindi chiudere il vecchio ambiente.

Distribuzione canary

La distribuzione canary avviene quando un’applicazione viene distribuita in piccoli lotti. Inizialmente viene distribuita solo a un piccolo gruppo di persone. La distribuzione prosegue poi in modo incrementale con rilasci graduali. Con questo tipo di distribuzione, è possibile testare la nuova distribuzione su alcuni utenti prima di implementarla al resto degli utenti.

Metodi di distribuzione dei software

L’implementazione dei software si basa su due metodi principali: l’impiego basato sulla rete o sul dominio e l’impiego basato sugli agenti.

Basato su rete o dominio

La distribuzione basata sulla rete o sul dominio funziona collegando computer, server e dispositivi vari e rilasciando poi il software ai dispositivi IT. Affinché la distribuzione funzioni, tutti i computer su cui si intende rilasciare il software devono essere collegati. Group Policy e PDQ Deploy sono due esempi di distribuzione basata sulla rete o sul dominio.

Basato su agenti

La distribuzione basata su agenti può distribuire con successo il software su qualsiasi dispositivo dotato di connessione a Internet. La distribuzione dei software NinjaOne è in grado di distribuire automaticamente il software ai singoli dispositivi.

5 Fasi del processo di distribuzione dei software

Piano

La prima fase del processo di implementazione di un software consiste nell’elaborazione di un piano. Quale software o applicazione si sta cercando di distribuire? Quanti utenti finali vi sono? Quali rischi comporta? Assicurati di prendere in considerazione queste e altre domande durante la creazione del piano di distribuzione dei software.

Design

Dopo aver elaborato un piano su come affrontare al meglio l’implementazione dei software, progetta il modo in cui il piano sarà portato a termine in maniera efficace. Quale tipo di implementazione sarà la più sicura per i dati e le operazioni della tua azienda? Gli utenti finali devono avere il software aggiornato simultaneamente o è possibile distribuirlo lentamente? Questi obiettivi possono essere raggiunti attraverso i diversi tipi di implementazione sopra elencati.

Test

Ogni nuova implementazione di un software può essere soggetta a diversi fattori di disturbo. Uno dei modi migliori per assicurarsi che le cose non vadano storte nell’ambiente IT è creare un ambiente di prova. Utilizza simulazioni che imitano o sono identiche a quelle reali della tua azienda. Questo test consente di individuare eventuali problemi nascosti in precedenza e di garantire che il software sia completamente funzionante.

Programma

Suddividi il piano di distribuzione dei software in attività di dimensioni gestibili. Quindi, utilizzando i membri del team o un software automatizzato, crea un programma per stabilire quando ciascuno di questi compiti deve essere completato. Il rispetto di una pianificazione e l’assegnazione dei compiti rendono il processo di distribuzione dei software molto più fattibile e comportano un numero molto inferiore di problemi.

Distribuzione

La fase finale consiste nel distribuire il software agli endpoint. Se hai eseguito con cura i passaggi precedenti, l’invio dei software o delle patch dovrebbe avvenire senza problemi.

Quali sono i vantaggi della distribuzione dei software?

I servizi offerti dalla distribuzione dei software aiutano a semplificare le attività necessarie per garantire che il software sia disponibile e funzioni senza problemi per gli utenti. I vantaggi della distribuzione dei software includono:

Tempo risparmiato

La distribuzione dei software aiuta a ridurre i tempi. Quando è configurato correttamente, il processo di installazione dei software e delle patch può essere completato in poche ore. L’aspetto ancora più vantaggioso è che la distribuzione dei software può essere completata automaticamente, con un intervento umano minimo o nullo.

Monitoraggio e gestione efficaci

La distribuzione dei software permette di avere il controllo che si desidera per la gestione dei software e delle applicazioni per i tuoi utenti finali. Grazie a questo tipo di software, è possibile avere accesso alle informazioni sul funzionamento dei software e sull’assenza di problemi.

Maggiore sicurezza

Un maggiore controllo sui computer dell’organizzazione porta a una maggiore sicurezza e a una maggiore unificazione dei dispositivi aziendali. Distribuire il software in modo strutturato, invece di far scaricare e aggiornare il software ai singoli utenti, significa garantire la sicurezza di un’applicazione software invece di preoccuparsi di ogni singolo computer dell’organizzazione.

Installazione e patch di successo

Il vantaggio principale della distribuzione dei software è l’installazione effettiva o la patch dei software sui dispositivi degli utenti finali. Pertanto, quando la tua azienda dispone di un processo di distribuzione dei software adeguato, puoi aspettarti di passare senza problemi da un software vecchio a uno nuovo o da una codifica non funzionante a un software patchato.

Utilizzo della distribuzione dei software in azienda

L’utilizzo efficace di un processo di distribuzione dei software aiuterà l’azienda a gestire con successo il software per tutti i dispositivi. Supporta la continuità delle operazioni aziendali e previene i tempi di inattività. La distribuzione dei software utilizzata come parte di una soluzione unificata con altri strumenti come la gestione delle patch, la gestione degli endpoint e i backup/ripristini può aiutare a semplificare le operazioni IT dell’azienda.

La distribuzione dei software NinjaOne permette di gestire, distribuire e applicare patch al tuo software su ampia scala. Registrati oggi stesso per la prova gratuita della gestione IT unificata di NinjaOne.

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento di erogazione dei servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Scopri di più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivoinizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.