Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Backup dei server: Le 5 best practice

Server backup best practices blog banner

Le statistiche sul backup dei dati sono numerose e preoccupanti. Ad esempio, “il 60% dei backup è incompleto e il 50% dei ripristini fallisce”, conferma Ontech systems. Secondo Invenio IT, “il 72% di tutti gli utenti ha dovuto ripristinare un backup dei dati almeno una volta nell’ultimo anno, ed il 33% ha dovuto farlo più di una volta.” Tutte queste statistiche evidenziano in modo chiaro un fatto: il software di backup dei dati  è essenziale per ogni organizzazione.

I team IT s’impegnano di eseguire il backup dei dati ovunque siano archiviati, dai dispositivi endpoint ai server. Esegui il backup e proteggi i tuoi dati con facilità seguendo queste best practice per il backup dei server per il 2023.

Perché il backup dei server è importante per l’IT

Con il continuo sviluppo del mercato IT, aumenta anche il numero di server utilizzati. “Nel 2020, il fatturato del mercato globale dei server ha raggiunto oltre 91 miliardi di dollari, con 12,15 milioni di server spediti in tutto il mondo”, scrive Statista. In breve, un numero maggiore di server implica più dati che devono essere protetti e sottoposti a backup.

Da piccoli contrattempi a fallimenti di progetti, non si può mai sapere con esattezza in che modo la perdita o il furto di dati possano colpire l’organizzazione, per questo è importante adottare misure proattive per prevenirli. Nessuna azienda desidera affrontare problemi di dati, ed è per questo che “l’86% delle aziende esegue il backup dei propri dati quotidianamente, mensilmente o settimanalmente.”

Perché il backup dei server è fondamentale per gli MSP

Gli MSP forniscono i loro servizi IT a molti clienti, quindi sono responsabili della protezione e della salvaguardia dei dati dei clienti oltre che delle proprie informazioni digitali. Per garantire la sicurezza e l’accessibilità dei dati dei clienti, gli MSP hanno bisogno di una soluzione di backup dei server pensata specificamente per gli MSP, in grado di eseguire regolarmente il backup dei server.

Perché il backup dei server è fondamentale per i dipartimenti IT

I reparti IT si affidano ai backup dei server proprio come gli MSP, solo che non hanno a che fare con i clienti ed eseguono soltanto i backup dei server della loro organizzazione. I dipartimenti IT hanno la responsabilità di garantire che ogni team di un’azienda abbia accesso ai dati di cui ha bisogno per avere successo. Inoltre, sono anche responsabili della sicurezza dei dati, in particolare delle informazioni riservate. I dipartimenti IT possono utilizzare uno strumento affidabile di backup dei server, come il backup remoto del server di NinjaOne, per eseguire il backup dei server dell’organizzazione in modo rapido ed efficiente.

Le sfide del backup e come superarle

Anche se il backup dovrebbe essere un processo facile e veloce, non è sempre così. Attualmente, i team IT devono affrontare quattro sfide principali in materia di backup:

  • Requisiti di spazio e risorse per il backup

Tutti i tipi di backup richiedono spazio e risorse; tuttavia, alcuni metodi di backup ne richiedono molto meno di altri. Ad esempio, il backup incrementale richiede molto meno spazio e risorse di un backup completo. Per superare le limitazioni di spazio e di risorse, i professionisti IT spesso passano da un tipo di backup all’altro, in modo da poter eseguire interamente il backup dei dati senza eseguire sempre backup completi.

  • Backup danneggiati o incompleti

Una delle sensazioni peggiori al mondo è scoprire che i tuoi preziosi dati sono stati danneggiati o corrotti durante il processo di backup. Per evitare questa situazione, i team IT implementano test di disaster recovery. Questo test garantisce che le informazioni rimangano sicure e integre durante il processo di backup e ripristino dei dati.

  • Backup mancanti o non riusciti

Nessuno vuole che i propri dati di backup spariscano all’improvviso. La causa più probabile di backup mancanti è la dimenticanza di eseguire il backup dei dati e l’affidarsi al lavoro manuale o, in altre parole, la mancata impostazione di un programma di backup automatico. Per evitare che ciò accada, i team IT utilizzano una soluzione di backup affidabile che utilizza una pianificazione di backup e invia automaticamente avvisi/notifiche relative ai backup.

  • Scarsa velocità di backup

Nel frenetico mondo dell’IT, i professionisti non hanno il tempo di aspettare il caricamento dei loro backup. Sono molti i fattori che possono rallentare il processo di backup, come ad esempio la lentezza delle connessioni a internet o l’utilizzo di strumenti di backup inadeguati. Poiché sono molti i fattori che possono contribuire a un processo lento di backup, il modo migliore per risolvere questo problema è indagare e identificare i fattori che lo creano e di conseguenza risolverli.

Le 5 migliori pratiche di backup dei server da seguire

1) Implementa una strategia di backup 3-2-1

Un modo eccellente per proteggere i tuoi dati è quello di diversificare i luoghi in cui vengono archiviate le copie di backup. Una strategia di backup 3-2-1 prevede la creazione di almeno tre copie dei dati, l’archiviazione di due copie su diversi tipi di supporti e l’archiviazione di un backup in un luogo fuori sede o nel cloud.

2) Testa regolarmente il ripristino dei dati

Non si sa mai quando sarà necessario ripristinare i dati di cui si è fatto il backup, quindi è essenziale testare regolarmente il ripristino dei dati per assicurarsi che funzioni correttamente. Questi test daranno anche ai team IT un’idea della durata del ripristino, della quantità di spazio necessaria e di altri dettagli importanti, in modo che nessuno venga colto di sorpresa in caso di emergenza.

3) Automatizza i processi di backup

Il backup manuale del server richiede tempo, quindi è meglio automatizzare e programmare i backup piuttosto che affidarsi agli sforzi manuali. Con una soluzione di backup dei server, è possibile programmare i backup per garantire che vengano eseguiti sempre in tempo.

4) Monitora e gestisci i backup

Alcune volte i backup non vengono eseguiti sempre secondo i piani. Monitora e imposta avvisi o notifiche automatiche in modo da poter individuare tempestivamente i backup non riusciti o incompleti prima che creino problemi.

5) Proteggi e cripta i dati

Il modo migliore per proteggere i dati di backup è quello di proteggerli e crittografarli. Questo è particolarmente importante per i team IT che gestiscono informazioni riservate, come quelle sanitarie protette dall’HIPAA. La crittografia aiuta a proteggersi da furti di dati, attacchi ransomware, accessi non autorizzati e altre gravi minacce.

Prova la soluzione di backup dei server di NinjaOne

Vuoi rendere il backup del server il più semplice e veloce possibile? Prova il backup dei server di NinjaOne, che fornisce backup di immagini complete di alta qualità per i tuoi server. Ninja fornisce anche opzioni di archiviazione flessibili, funzioni di disaster recovery rapido, pianificazione automatica dei backup e integrazione completa con RMM, patching e altri strumenti Ninja. Inizia a semplificare i tuoi processi di backup oggi stesso con una prova gratuita di NinjaOne.

Passi successivi

I fondamenti della sicurezza dei dispositivi sono fondamentali per lo stato della tua sicurezza complessiva. NinjaOne semplifica l’applicazione di patch, l’hardening, la protezione ed il backup di tutti i dispositivi in modo centralizzato, da remoto e su larga scala.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.