Che cos’è il Desktop as a Service (DaaS)?

Con la rivoluzione digitale che dà impulso alle aziende, comprendere e sfruttare i servizi IT più innovativi è più che mai fondamentale. Uno di questi servizi è DaaS, Desktop as a Service. Approfondiamo cos’è il DaaS, come funziona, la sua importanza, i suoi vantaggi e come si differenzia dall’infrastruttura desktop virtuale (VDI).

Che cos’è il DaaS?

Il Desktop as a Service (DaaS) è un servizio di cloud computing in cui un provider di terze parti ospita il back-end di un’infrastruttura desktop virtuale (VDI). In termini più semplici, DaaS fornisce desktop virtuali agli utenti tramite Internet, consentendo loro di accedere al proprio ambiente di lavoro da qualsiasi dispositivo, in qualunque momento e dovunque.

Come funziona il DaaS?

In una configurazione DaaS, il fornitore di servizi si occupa di tutti i processi in background. Gestiscono l’archiviazione dei dati, il backup, la sicurezza e gli aggiornamenti. I desktop virtuali vengono distribuiti via Internet e gli utenti possono accedere alle applicazioni e ai dati attraverso un portale sicuro.

Perché il DaaS è importante?

Il DaaS sta diventando sempre più importante in quanto le aziende cercano soluzioni IT più flessibili, scalabili e convenienti. Con DaaS, le aziende possono adattarsi rapidamente alle esigenze aziendali in continua evoluzione, consentire il lavoro da remoto e ridurre il carico dei team IT.

Vantaggi del DaaS

  1. Flessibilità: Il DaaS offre la possibilità di aumentare o diminuire le dimensioni in base alle esigenze aziendali. È possibile aggiungere nuovi utenti o ridurre la capacità in base alle esigenze.
  2. Rapporto costi-efficacia: Con DaaS, si paga solo ciò che si usa, riducendo la necessità di investimenti iniziali significativi in hardware.
  3. Sicurezza: Poiché i dati vengono archiviati nel cloud anziché sui singoli dispositivi, la sicurezza contro la perdita o il furto di dati è maggiore.
  4. Supporto: I fornitori di DaaS offrono assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e gestiscono aggiornamenti e backup, consentendo al team IT di concentrarsi su altre attività.

DaaS e VDI a confronto: qual è la differenza?

Sia DaaS che VDI forniscono desktop virtuali, ma la differenza principale sta nella gestione e nell’hosting. Con la VDI, l’azienda è responsabile della gestione e della manutenzione dell’infrastruttura desktop virtuale, che richiede risorse e competenze significative. Questo include l’acquisto e la gestione dei server, la gestione degli aggiornamenti e la risoluzione dei problemi.

Con DaaS, invece, è il fornitore di servizi a gestire questi aspetti. Ospitano i desktop e si occupano di tutte le responsabilità di back-end. Questo rende il DaaS una soluzione più semplice ed economica per le aziende che non vogliono gestire la propria infrastruttura.

DaaS: una componente chiave delle infrastrutture digitali

Il DaaS rappresenta un’evoluzione significativa nel modo in cui le aziende gestiscono le loro esigenze IT. Grazie alla flessibilità, ai risparmi sui costi, alla maggiore sicurezza e alla riduzione degli oneri IT, rappresenta un’alternativa allettante alla gestione tradizionale dei desktop e persino alla VDI. Le aziende possono conoscere e sfruttare il DaaS per rimanere agili e competitive in un panorama digitale in continua evoluzione.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Inizia una prova gratuita della piattaforma RMM numero 1 su G2

Non è richiesta alcuna carta di credito e si ha accesso completo a tutte le funzionalità.