Visibilità degli endpoint: cos'è e come ottenerla

Banner del blog sulla visibilità degli endpoint

Le aziende hanno un numero crescente di endpoint nei loro ambienti IT. Gli endpoint offrono agli utenti finali degli strumenti per migliorare la loro produttività, accedere rapidamente alle informazioni di cui hanno bisogno e connettersi con altri colleghi e utenti. Tuttavia, la presenza di questi dispositivi comporta dei rischi come attacchi informatici e perdita di denaro causata da problemi di manutenzione degli endpoint.

Inoltre, secondo un sondaggio condotto su 308 responsabili delle decisioni IT, "solo il 30% ha dichiarato di essere sicuro della propria capacità di vedere più dell'85% dei propri endpoint" Quel dato è molto allarmante e dimostra come la visibilità degli endpoint debba essere una priorità per un maggior numero di organizzazioni a livello generale.

Cos'è la visibilità degli endpoint?

La visibilità degli endpoint è la capacità di visualizzare, monitorare e gestire tutti gli endpoint nel tuo ambiente IT. Ciò è possibile grazie all'uso di un software di gestione degli endpoint. La capacità di tenere traccia dei tuoi endpoint ti consente anche di intraprendere ulteriori azioni necessarie, come la messa in sicurezza degli endpoint o il loro aggiornamento per migliorarne le prestazioni.

Perché la visibilità degli endpoint è importante per le aziende moderne

La visibilità degli endpoint offre alle organizzazioni la possibilità di gestire efficacemente i propri dispositivi. Ci sono tre motivi principali per cui la visibilità degli endpoint è fondamentale in un ambiente IT:

Sicurezza

La capacità di vedere tutti gli endpoint è estremamente utile dal punto di vista della sicurezza. Conosci tutte le componenti di cui sei responsabile, in modo da sapere cosa dovi proteggere. Senza quelle conoscenze, stai adottando un approccio alla sicurezza degli endpoint basato su congetture. Non hai modo di sapere se tutti i dispositivi collegati all'organizzazione sono stati registrati e protetti. Se non lo vedi, non puoi proteggerlo.

Costo

Se conosci i dispositivi che hai, sai anche quali dispositivi devi gestire, conosci il loro stato di salute e le loro prestazioni, e sai come e quanto sono utilizzati. La visibilità degli endpoint ti aiuta a sapere quando è il caso di dismettere i vecchi endpoint, quando è il caso di aggiungerne di nuovi, di identificare i dispositivi con prestazioni insufficienti e di migliorarli piuttosto che sostituirli.

La visibilità degli endpoint ti permette anche di avere dati e informazioni su ciò che accade nel sistema. Questo significa che puoi monitorare i processi, controllare i servizi, vedere quale software è installato e rimuovere i programmi danneggiati o interrompere i servizi non funzionanti.

Supporto

Supponiamo che un utente chiami e dica di avere un problema con il proprio endpoint. Se non sai che computer ha e non hai informazioni al riguardo, sarà necessario uno sforzo notevole per accedere e trovare le informazioni che ti servono. Con la visibilità degli endpoint, tutte queste informazioni sono pronte e disponibili per te, e ti permetteranno di essere molto efficiente nel supportare i tuoi utenti. Contribuirà a migliorare le operazioni di help desk.

3 best practice per la visibilità degli endpoint

La visibilità dell'endpoint può sembrare troppo impegnativa, soprattutto se manca all'interno della tua organizzazione e se state appena iniziando la transizione. Per darti qualche indicazione, ecco tre best practice per la visibilità degli endpoint:

1. Tieni traccia di tutti i dispositivi

Può sembrare semplice, ma è la base per implementare con successo una completa visibilità degli endpoint nel tuo ambiente IT. Pianifica come localizzare e identificare tutti gli endpoint all'interno dell'organizzazione. Quindi implementa un sistema di tracciamento o di monitoraggio su ogni dispositivo, che invii dati in tempo reale alla vostra piattaforma software. Questo ti garantirà visibilità sullo stato di salute e sulle prestazioni di ogni endpoint.

Monitorare e gestire gli endpoint quando si dispone di una visibilità completa degli endpoint è molto più semplice, perché non dovrai fare ipotesi quando si verificano problemi. Tutte le informazioni del dispositivo sono a tua disposizione, quindi, invece di perdere tempo a cercare di capire cosa potrebbe essere andato storto o non funzionare correttamente, saranno i dati stessi a fornire la risposta.

2. Aggiorna i sistemi e i software e installa le patch in modo costante.

Gli aggiornamenti e le patch sono essenziali per garantire che gli endpoint continuino a funzionare in modo efficace. La visibilità degli endpoint ti aiuterà a monitorare le prestazioni degli endpoint 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in modo da poter capire se stanno funzionando in modo ottimale.

Anche il patching e l'aggiornamento degli endpoint è un'attività importante per la sicurezza degli endpoint. Devi assicurarti che gli endpoint dell'organizzazione siano protetti contro gli attacchi informatici e i threat actor, in modo che i tuoi utenti rimangano al sicuro.

3. Affronta il prima possibile i problemi degli endpoint

La visibilità degli endpoint può fornire informazioni immediate quando qualcosa va storto, anche se l'utente finale non si accorge di nulla. Quando viene rilevato un problema, il modo migliore per affrontarlo è di cercare di risolverlo il prima possibile. Questo aiuterà a evitare che un problema si complichi e causi ulteriori danni a un endpoint.

Il monitoraggio e la gestione di tutti i dispositivi ti permetterà anche di sapere se i vostri endpoint sono in buona o cattiva salute. Puoi sapere se un endpoint ha un solo problema e quindi funzionerà bene quando sarà risolto, oppure se ne ha molti

Come ottenere la visibilità degli endpoint e controllarla

La visibilità degli endpoint è fondamentale per la salute e la sicurezza della tecnologia della tua azienda. Inoltre, ti permetterà di fornire una migliore assistenza ai tuoi utenti. Considerata la sua importanza, vorrai assicurarti che sia implementata correttamente e che fornisca i dati fondamentali sugli endpoint di cui hai bisogno.

Uno dei modi migliori per ottenere la visibilità degli endpoint è attraverso l'uso di un software di gestione degli endpoint. Questo tipo di software è progettato specificamente per monitorare e gestire tutti gli endpoint collegati alla tua rete aziendale. Inoltre, ti darà la possibilità di accedere agli endpoint in modo da poterli mettere in sicurezza, installare applicazioni sui dispositivi, modificare le configurazioni, fornire assistenza e altro ancora.

Sarebbe inoltre utile trovare una soluzione di gestione degli endpoint che integri o includa altri strumenti e funzionalità di gestione IT di cui hai bisogno. Più applicazioni e software il team IT deve gestire, più confuso e stressante può diventare il supporto alla salute e alla sicurezza degli endpoint. Consolidare i tuoi strumenti in un’unica piattaforma unificata aiuterà l'organizzazione a evitare un aumento incontrollato del numero di software.

Utilizza NinjaOne per ottenere una visibilità completa degli endpoint nel tuo ambiente IT

Il software di gestione degli endpoint di NinjaOne fornisce dati sugli endpoint in un'unica dashboard intuitiva. Gestisci tutti gli endpoint con un solo strumento e in un'unica soluzione centralizzata e accedi in remoto agli endpoint per eseguirne la manutenzione, verificarne i problemi e fornire assistenza rapida. Registrati oggi stesso per una prova gratuita e scopri la tranquillità che deriva da una visibilità completa degli endpoint.

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento di erogazione dei servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura propria.
Per saperne di più su Ninja Endpoint Management, fai un tour dal vivo o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

NinjaOne si è classificato al primo posto per RMM, Endpoint Management e Patch Management

Automatizza la gestione dei dispositivi

Automatizza il patching dei dispositivi, la distribuzione dei software, il monitoraggio, il backup e altro ancora.

Guida completa all’hardening

Le best practice per l’hardening dei server e degli endpoint.