Comprendere l’ingegneria dell’affidabilità del sito (Site Reliability Engineering o SRE)

Monitoraggio della infrastruttura IT

Il successo nell’era moderna dei servizi e delle operazioni digitali si ottiene quando le aziende sono in grado di dare priorità a processi digitali efficaci. Per questo motivo, i team IT sono costantemente alla ricerca di modi per migliorare le proprie operazioni IT rendendole efficienti, affidabili e scalabili. Un modo per raggiungere questo obiettivo è l‘ingegneria dell’affidabilità del sito (SRE).

LinkedIn ha indicato SRE come il 21° lavoro in più rapida crescita negli Stati Uniti nel gennaio 2022. Che cos’è la SRE e perché è così richiesta?

Che cos’è l’ingegneria dell’affidabilità del sito?

Site reliability engineering (SRE) è un termine relativamente nuovo, coniato da Benjamin Treynor Sloss di Google nel 2003. Si riferisce alla costruzione e all’implementazione di software per migliorare sistemi e applicazioni. I team SRE si concentrano sull’affidabilità del software per gli utenti finali.

Qual è la differenza tra devops vs site reliability engineering?

DevOps e SRE hanno obiettivi simili, ma ognuno ha un modo diverso di raggiungerli.

DevOps

DevOps è la combinazione dei team di sviluppatori e operativi. Gli sviluppatori lavorano per codificare rapidamente nuove applicazioni e funzionalità, mentre le operazioni si concentrano sul funzionamento di un’applicazione e sulla sua stabilità.

SRE

A DevOps mancava una componente di affidabilità, ed è così che è nato SRE. SRE consiste nel migliorare l’affidabilità dei sistemi e nell’assicurarsi che siano sempre accessibili. Ciò avviene in gran parte attraverso l’automazione delle attività per ridurre il lavoro manuale che era precedentemente richiesto per le attività in un ambiente IT.

Cosa fa un ingegnere dell’affidabilità del sito?

Un SRE ha la responsabilità di assicurarsi che l’infrastruttura IT sia solida, in modo che tutte le altre operazioni funzionino senza problemi. Sono inoltre responsabili dell’automazione e dell’ottimizzazione dei flussi di lavoro all’interno di un ambiente IT.

IBM cita tre attività utili che gli SRE svolgono per rendere i sistemi affidabili: il monitoraggio, la registrazione e l’automazione.

Monitoraggio

Gli SRE monitorano continuamente l’ambiente di un’organizzazione in modo da avere una buona visibilità e consapevolezza. Ciò consente un’eccellente osservabilità delle prestazioni del sistema, in modo che un team IT possa vedere come tutto funziona nel complesso e trovare modi per migliorare il sistema. Questo permette di vedere in tempo reale quando i problemi o i guasti stanno per verificarsi, e quindi consente di risolvere i problemi in modo proattivo e avere tempi di risoluzione più rapidi.

Registrazione

La registrazione consiste nel creare un registro o un archivio di ciò che accade in un sistema. Potrebbero verificarsi guasti imprevisti, nel qual caso il team SRE vorrebbe esaminare il registro per determinare cosa è successo. È l’ideale per eseguire un’analisi delle cause profonde (RCA), in modo da risolvere il problema sia nel presente che nel futuro.

Automazione

L’automazione è una componente chiave delle responsabilità SRE. I team SRE sono composti da ingegneri del software, quindi scrivono continuamente nuovi software per ottenere più dati e creare automazione. Gli SRE cercano modi per automatizzare i problemi, in modo da non dover risolvere continuamente gli stessi problemi. Inoltre, cercano di automatizzare i processi operativi comuni.

Quali sono i vantaggi di avere un team di ingegneria dell’affidabilità del sito?

I contributi di un team SRE aiutano l’azienda a migliorare le operazioni. Gli SRE hanno un approccio molto analitico e si concentrano sulla risoluzione programmatica dei problemi con una mentalità di sviluppo.

Alcuni dei principali vantaggi derivanti dalla presenza di un team SRE sono:

  • Maggiore affidabilità delle applicazioni
  • Maggiore disponibilità del software
  • Operazioni commerciali automatizzate
  • Tempi di riparazione più rapidi
  • Riduzione dei rischi e dei costi organizzativi

La tua azienda ha bisogno di un’ingegneria dell’affidabilità del sito?

Più grande è l’azienda, più è probabile che possa trarre vantaggio dalla presenza di team SRE. La SRE è necessaria in ambienti aziendali molto complessi per aiutare le aziende a bilanciare la spinta a creare e rilasciare nuove funzionalità, garantendone al contempo l’affidabilità. La SRE è preziosa anche per le grandi organizzazioni che vogliono costruire il proprio sviluppo personalizzato per soddisfare le proprie esigenze.

Le piccole e medie imprese non hanno necessariamente bisogno di assumere un intero team SRE. Se stai cercando di automatizzare le operazioni e le attività di supporto IT, puoi utilizzare uno strumento come Ninja che permette di automatizzare facilmente alcune delle attività comuni e ripetitive dell’ambiente IT.

Automatizza le operazioni IT con NinjaOne

NinjaOne è una piattaforma di gestione IT unificata che offre numerose opportunità di automazione dell’ambiente IT. Automatizza le attività più dispendiose in termini di tempo associate alla gestione del sistema operativo, alla gestione dei backup, al controllo remoto e altro ancora. Puoi anche utilizzare il motore di scripting di Ninja per creare script personalizzati che danno la libertà e la flessibilità di automatizzare attività specifiche per la tua organizzazione. Registrati oggi stesso per una prova gratuita.

Passi successivi

La protezione e la sicurezza dei dati importanti sono una componente vitale di ogni organizzazione. Con NinjaOne Backup puoi proteggere i dati aziendali fondamentali con soluzioni flessibili progettate per la forza lavoro moderna.

Per saperne di più su NinjaOne Backup, fai un tour dal vivo, scarica la nostra Guida all’acquisto di una soluzione di backup o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.
Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.