Che cos’è lo storage unificato?

Lo storage unificato offre alle aziende una soluzione che consolida lo storage di file e blocchi in un unico sistema di storage. Consente l’archiviazione e il recupero dei dati tramite diversi protocolli, come ad esempio:

  • Network File System (NFS)
  • Common Internet File System (CIFS)
  • Server Message Block (SMB)
  • Internet Small Computer Systems Interface (iSCSI).

Con un sistema di storage unificato, le organizzazioni possono semplificare l’infrastruttura IT affidandosi a un’unica piattaforma invece di utilizzare sistemi di storage separati dedicati a compiti specifici. Per esempio, con un sistema di storage unificato, i professionisti IT possono gestire i dati basati su file e su blocchi attraverso un’unica interfaccia, riducendo la complessità e i costi di gestione di più ambienti di storage.

Lo storage unificato offre anche funzionalità avanzate come la deduplicazione dei dati, la compressione e il tiering automatico, ottimizzando ulteriormente l’utilizzo dello storage e le prestazioni.

Storage a blocchi, storage di file e storage unificato

La memorizzazione dei file avviene quando i dati vengono salvati con un’estensione specifica dell’applicazione utilizzata per salvarli. Questi file vengono poi organizzati in una gerarchia di cartelle, directory e sottodirectory per organizzare i dati in modo intuitivo. Ogni file include metadati contenenti informazioni come il nome, la dimensione e le autorizzazioni, per facilitarne la gestione.

La memorizzazione a blocchi divide i dati in blocchi di dimensioni fisse, offrendo alle applicazioni un controllo diretto su queste unità di memorizzazione grezze. Se da un lato lo storage a blocchi consente prestazioni più elevate e una migliore scalabilità, dall’altro non fornisce metadati e offre agli utenti capacità di ricerca limitate. Lo storage a blocchi è adatto ad applicazioni ad alta domanda come i dispositivi SAN (Storage Area Network) e le virtual machine (VM).

I sistemi di archiviazione unificati centralizzano entrambi i tipi di archiviazione dei file e i rispettivi protocolli di archiviazione, consentendo agli utenti di organizzare, proteggere, gestire e accedere sia all’archiviazione a blocchi che a quella dei file.

Vantaggi dello storage unificato

1. Accessibilità

Con tutti i dati archiviati in un sistema centralizzato di archiviazione unificata, gli utenti finali possono condividere e accedere facilmente alle informazioni, e questo porta a flussi di lavoro e processi decisionali più efficienti.

2. Convienenza dal punto di vista dei costi

Centralizzando tutti i dati in un unico sistema, le organizzazioni non devono spendere per più sistemi di archiviazione. Inoltre, i team IT hanno un maggiore controllo sui dati e sulle risorse di archiviazione, e questo aumenta l’efficienza e fa risparmiare sui costi operativi di hardware, manutenzione e consumo energetico.

3. Scalabilità

La semplice aggiunta di maggiore capacità di archiviazione o l’aggiornamento del software di un sistema consente ai sistemi di archiviazione unificati di gestire volumi di dati maggiori. Ciò consente ai reparti IT di stare al passo con le esigenze in continua evoluzione delle loro organizzazioni.

4. Affidabilità

Lo storage unificato offre spesso funzioni di protezione dei dati come la replica, la crittografia e il backup. Queste funzionalità consentono alle aziende di recuperare rapidamente i dati durante un disastro, garantendo la continuità aziendale, riducendo i rischi per i dati e i tempi di inattività.

5. Flessibilità

Nello storage unificato vengono utilizzati sia sistemi di archiviazione a file che a blocchi. Per esempio, gli hypervisor VM utilizzano lo storage a blocchi per controllare meglio le dimensioni delle unità virtuali. Lo storage unificato consente agli utenti di archiviare i dati delle virtual machine senza dover ricorrere a due diversi sistemi di storage.

Implementazione dello storage unificato per le aziende

Lo storage unificato ottimizza l’archiviazione e la gestione dei dati centralizzando lo storage di file e blocchi in un’unica piattaforma. La capacità di utilizzare più protocolli riduce i costi e la complessità di mantenere sistemi di archiviazione separati per i diversi tipi di dati. I sistemi di storage unificato migliorano la scalabilità e la flessibilità, consentendo alle organizzazioni di adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze in materia di dati senza interruzioni significative.

Un altro vantaggio significativo dei sistemi di storage unificati è la loro capacità di migliorare l’accessibilità ai dati e la collaborazione tra i vari reparti. Inoltre, questi sistemi sono spesso dotati di funzionalità avanzate di gestione dei dati, come il tiering automatico, la deduplicazione e la protezione dei dati, che ottimizzano ulteriormente le prestazioni e l’affidabilità dello storage.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Inizia una prova gratuita della piattaforma RMM numero 1 su G2

Non è richiesta alcuna carta di credito e si ha accesso completo a tutte le funzionalità.