Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Conformità SOC 2: Panoramica e implementazione

Soc 2 Compliance blog banner

La sicurezza dei dati è essenziale in un ambiente aziendale e tecnologico in cui i consumatori sono sempre più alla ricerca di soluzioni di archiviazione dati economiche, sicure e scalabili. Anche nel caso in cui pensassi che le tue misure di sicurezza sono efficaci, linee guida come SOC 2 possono aiutarti a determinare il loro reale livello di efficienza, senza il rischio di conseguenze legali o multe. La conformità SOC 2 è progettata per individuare eventuali problemi di sicurezza dei dati e fornire indicazioni per risolverli, mostrando cosa e dove si può migliorare. Se i criteri e le procedure da te implementati sono efficienti e hanno un buon risultato nell’audit SOC 2, riceverai una certificazione che rafforzerà la tua reputazione e che potrebbe incrementare il numero dei tuoi clienti. Anche se riuscire ad aderire ai criteri di conformità SOC 2 può sembrare impegnativo, vale la pena provarci se si considera l’elevato numero di violazioni dei dati e di incidenti di sicurezza che vengono continuamente segnalati. 

Che cos’è la conformità SOC 2?

Originariamente sviluppato come standard di sicurezza e privacy dei dati per i contabili, il SOC 2 è un modello per valutare se la tua organizzazione sta gestendo in modo appropriato i dati dei clienti. I clienti devono potersi fidare di te e del fatto che i loro dati siano sempre a disposizione e protetti, che siano garantite privacy e integrità e che i dati non possano essere condivisi.  In qualità di professionisti IT, la conformità SOC 2 dovrebbe essere una priorità per gestire i dati dei clienti con il massimo livello di sicurezza. Poiché i tuoi clienti ti affidano l’accesso ai loro sistemi e ai loro dati, devi fare in modo che la loro fiducia sia ben riposta. Sebbene il framework SOC 2 presenti alcune somiglianze con altre linee guida, come ad esempio quelle del NIST (National Institute of Standards and Technology), si concentra specificamente sui dati archiviati dall’organizzazione nel cloud. 

Vantaggi e importanza della conformità SOC 2

Sebbene la conformità SOC 2 sia generalmente una certificazione da ottenere su base volontaria, i vantaggi di sottoporsi a un audit e di ottenere la certificazione sono molteplici: 

  • Protezione dei dati: L’importanza di proteggere i dati sensibili e di mantenere la sicurezza delle informazioni non può essere sottovalutata. È necessario proteggere le informazioni private dei clienti e dell’organizzazione per tutelare gli interessi e le identità di tutti.
  • Maggiore fiducia e credibilità: È più probabile che i clienti e gli stakeholder si fidino del fatto che tu gestisca correttamente i loro dati ti impegni per ottenere un certificato di conformità SOC 2. È più probabile migliorare la tua credibilità seguendo una struttura di riferimento affidabile invece che procedendo per tentativi, in materia di sicurezza. 
  • Vantaggio competitivo: I clienti che si rivolgono ai tuoi servizi sono spesso alla ricerca di garanzie sulla gestione sicura dei loro dati. Una certificazione SOC 2 fornisce questa garanzia e ti dà un vantaggio sul mercato. 
  • Conformità legale e normativa: I requisiti SOC 2 vanno in genere oltre i requisiti di legge, quindi se segui le linee guida SOC 2 non dovresti mai trovarti a pagare multe per problemi di conformità. 

Audit e certificazione SOC 2

Per ottenere la certificazione SOC 2, è necessario che un revisore esterno, generalmente un contabile certificato (CPA), verifichi la tua organizzazione. Sia che si tratti di un audit che riguarda solo un momento specifico (di tipo 1) o di un audit che copre 6-12 mesi (di tipo 2), il processo è più o meno lo stesso. Inizialmente, è necessario stabilire cosa vuoi ottenere dall’audit e quali informazioni saranno più utili per migliorare la tua posizione dal punto di vista della sicurezza. Quindi quanto sarai pronto ad assumere un revisore, crea un elenco completo dei criteri e delle procedure che hai implementato. L’auditor sarà in grado di utilizzarlo per confrontare il tuo comportamento con quello ideale. Una volta iniziato l’audit, verificherai quali sono i risultati desiderati insieme al revisore e definirete una tempistica per il processo. L’audit consisterà nel verificare i criteri e le procedure che hai preparato per determinarne l’efficacia. Infine, riceverai un report con i risultati documentati.  Per un audit SOC di successo, dovrai completare prima un audit interno. Questa esercitazione ti aiuterà a identificare i potenziali problemi e a risolverli prima di rivolgerti a un revisore esterno. Implementa dei controlli sull’accesso ai dati e un sistema di monitoraggio automatico, oppure prendi in considerazione l’utilizzo di una soluzione di monitoraggio e gestione remota (RMM) che può segnalarti potenziali vulnerabilità e aiutarti a installare da remoto patch o aggiornamenti.

Implementazione della conformità SOC 2 e considerazioni chiave

Se stai pianificando di ottenere la certificazione SOC, è essenziale che tu produca una documentazione dettagliata dei criteri, delle procedure e dei controlli della tua organizzazione. Per ottenere i massimi livelli di sicurezza e continuità aziendale, un metodo di registrazione delle attività può aiutare a tenere informati gli altri membri del team e a ridurre al minimo le interruzioni nei momenti di cambiamento di processi o procedure.  Non sei l’unica persona che può influenzare il tuo ambiente. Che si tratti di personale interno o esterno, gli altri utenti potrebbero interpretare in modo diverso i criteri da te implementati, oppure non seguirli correttamente. La formazione è essenziale per garantire la conformità. È inoltre importante limitare l’accesso a determinati dati per i membri del team che non ne hanno bisogno e implementare soluzioni di monitoraggio automatico. Infine, ci sono alcune considerazioni chiave di cui dovrai tenere conto prima dell’audit. 

  • Privacy: L’organizzazione deve disporre di protocolli di verifica e autenticazione efficaci. I dipendenti dovrebbero utilizzare l’autenticazione a più fattori, creare password single-use e accedere solo ai dati necessari per svolgere il proprio lavoro. 
  • Riservatezza: Utilizza la crittografia e i firewall per ridurre al minimo il rischio di accesso non autorizzato al tuo cloud storage. 
  • Integrità dell’elaborazione: Esamina i criteri e procedure interne per verificare se qualcosa non risulta efficace. Monitora l’ambiente e i dipendenti per verificare che i criteri di conformità siano rispettati. 
  • Disponibilità: Crea piani di ripristino in caso di disastro, al fine di essere preparato al peggio. Utilizza soluzioni di backup per garantire che i clienti possano accedere ai loro dati se la tua organizzazione dovesse essere bersaglio di ransomware o altri attacchi informatici.
  • Sicurezza: Genera frequentemente report per confermare che i criteri e le procedure che hai implementato proteggano efficacemente i dati. 

Integrazione della conformità SOC 2 con l’infrastruttura IT

L’integrazione delle linee guida SOC 2 nell’infrastruttura IT esistente e nei framework di sicurezza e conformità può sembrare impegnativa, ma è essenziale per avere successo nel tempo. I clienti vogliono sapere che possono affidarti i loro dati, e se completi un audit e poi crei una roadmap per implementare i requisiti stabiliti, varrà la pena di usare tempo e risorse considerando i risultati che puoi ottenere.  La tua roadmap dovrebbe includere la creazione di nuovi criteri e procedure che proteggano in modo effficace i dati. Assicurati di utilizzare la crittografia e l’autenticazione a più fattori, e di controllare l’accesso ai dati. Per tenere lontani gli aggressori, implementa il monitoraggio automatico, gli avvisi e i firewall. Infine, crea un piano di ripristino d’emergenza per ridurre al minimo i tempi di inattività e recuperare rapidamente i dati dopo un eventuale disastro.

Le misure da adottare per la sicurezza dei dati sono essenziali per le organizzazioni moderne

Per rimanere competitiva e rilevante, la tua organizzazione deve disporre di solide misure per la sicurezza dei dati, e la conformità SOC 2 può darti un obiettivo da raggiungere e contemporaneamente aumentare la fiducia che i tuoi clienti ripongono in te. Se sfrutti tecnologie e usi strumenti già certificati SOC 2,  come NinjaOne, aderire ai criteri di conformità SOC 2 sarà un processo più rapido e semplice per la tua organizzazione. La conformità SOC 2 migliora il livello di sicurezza dei dati della tua organizzazione, riduce il rischio di incidenti di sicurezza e aumenta la probabilità che i potenziali clienti ti affidino i loro dati. 

Passi successivi

Le basi della sicurezza dei dispositivi sono fondamentali per lo stato della tua sicurezza complessiva. NinjaOne semplifica l’applicazione di patch, l’hardening, la protezione ed il backup di tutti i dispositivi in modo centralizzato, da remoto e anche su larga scala.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.