Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Cos’è la modalità di trasferimento asincrono (ATM)?

Un’analisi profonda nella rete rivela una pletora di protocolli e metodologie. Uno dei protocolli di spicco è la modalità di trasferimento asincrono (ATM), una tecnica di commutazione progettata per unificare le reti di telecomunicazione e di computer.

Che cos’è la modalità di trasferimento asincrono (ATM)?

La modalità di trasferimento asincrono, spesso abbreviata in ATM, è uno standard di rete ad alta velocità che gestisce contemporaneamente il traffico dei dati digitali e la comunicazione vocale. Converte i dati in piccole celle di dimensioni fisse invece di utilizzare pacchetti di dimensioni variabili, come succede in altri protocolli. Questo approccio riduce la latenza di trasmissione, rendendolo una scelta ideale per le applicazioni in tempo reale.

La modalità di trasferimento asincrono è fondamentale per le Wide Area Networks (WAN). Le WAN coprono aree geografiche estese e necessitano di un metodo di trasmissione dei dati affidabile ed efficiente. Qui entra in gioco l’ATM. Grazie alla sua capacità di convertire i dati in celle piccole e di dimensioni fisse, l’ATM può gestire efficacemente grandi volumi di traffico dati. Questo lo rende una scelta eccellente per la backbone network di una WAN.

Come funziona la modalità di trasferimento asincrono

Il funzionamento della modalità di trasferimento asincrono prevede la divisione dei dati in piccole celle di dimensioni fisse. Ogni cella è composta da 53 byte: 48 byte per i dati e 5 byte per le informazioni dell’header. L’header contiene informazioni sulla destinazione della cella, per consentire così alla rete di instradarla correttamente. Utilizzando celle di dimensioni fisse, l’ATM può garantire la consegna dei dati con un ritardo minimo, una caratteristica essenziale per le applicazioni vocali e video.

Usi della modalità di trasferimento asincrono

La modalità di trasferimento asincrono trova numerose applicazioni grazie alla sua capacità di trasferire dati ad alta velocità e di gestire diversi tipi di traffico. Ecco alcuni dei principali utilizzi dell’ATM:

  1. Reti di telecomunicazioni: L’ATM è ampiamente utilizzato nel settore delle telecomunicazioni grazie alla sua capacità di trasmettere voce, video e dati sulla stessa rete.
  2. Backbone Network per WAN: Le sue capacità di trasmissione dati ad alta velocità ne fanno una scelta eccellente per le reti WAN (Wide Area Network), in particolare come backbone network.
  3. Broadcast commerciali: Le aziende utilizzano l’ATM per i broadcast commerciali grazie alle sue capacità di trasmissione in tempo reale.

Pertanto, per le situazioni che richiedono una trasmissione di dati ad alta velocità, una bassa latenza e la capacità di gestire più tipi di traffico, l’applicazione della modalità di trasferimento asincrono diventa ideale

Il ruolo dell’ATM nella trasmissione dei dati

Il ruolo della modalità di trasferimento asincrono nella trasmissione dati è fondamentale, in quanto funge da spina dorsale delle reti ad alta velocità, con grandi volumi e con traffico dati di tipo multiplo. Offre una trasmissione efficiente e senza interruzioni, soprattutto nelle reti WAN estese. L’esclusivo meccanismo di gestione dei dati a celle fisse garantisce una bassa latenza e un’elevata affidabilità, fondamentale per le applicazioni in tempo reale come voce e video. Che si tratti di broadcast commerciali, reti di telecomunicazione o della backbone network delle WAN, il ruolo dell’ATM nella trasmissione dei dati è vario e necessario.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.