Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Che cos’è il Fortran?

Esistono molti linguaggi di programmazione, ma un linguaggio noto e di spicco è il Fortran. Il Fortran è famoso per la sua capacità di eseguire compiti matematici complessi, e gli sviluppatori e i programmatori utilizzano questo linguaggio fin dagli anni Cinquanta. Anche se questo linguaggio esiste da decenni è ancora attuale, come avrai modo di scoprire durante questa panoramica.

Che cos’è il Fortran?

Fortran, acronimo di “Formula Translation”, è un linguaggio di programmazione di alto livello e di uso generale. È ampiamente riconosciuto per il suo utilizzo efficace in compiti ad alta intensità numerica e computazionale. Il linguaggio ha dimostrato la sua validità, diventando uno strumento affidabile per scienziati e ingegneri.

Creazione di Fortran

La nascita di questo linguaggio di programmazione risale agli anni Cinquanta. Un gruppo di programmatori dell’IBM, guidati da John Backus, ha intrapreso una missione con l’obiettivo di creare un modo più efficiente di programmare. Il risultato ha portato alla creazione del primo linguaggio di programmazione ad alto livello, il Fortran, presentato nel 1957.

Come funziona

In termini di operatività, Fortran funziona convertendo il codice leggibile dall’uomo in linguaggio macchina. Questo processo, noto come compilazione, consente ai computer di eseguire operazioni e calcoli. La sintassi del linguaggio è stata progettata per essere semplice e di facile comprensione, privilegiando il calcolo numerico diretto.

Pro e contro

  • Pro: Efficienza: Il Fortran è famoso per l’efficienza che offre in termini di calcolo numerico. La sua capacità di gestire calcoli matematici complessi lo rende uno dei linguaggi preferiti da scienziati e ingegneri.
  • Contro: Campo di applicazione limitato: Nonostante la sua abilità nel calcolo numerico, il Fortran potrebbe non essere la scelta migliore per altri tipi di programmazione. Per esempio, non offre la flessibilità di alcuni linguaggi moderni per lo sviluppo web o di applicazioni mobili.
  • Pro: Codice legacy: Data la sua lunga storia, una quantità significativa di codice scientifico e ingegneristico è stata scritta in Fortran. Questo codice legacy è spesso ben testato e affidabile.
  • Contro: Invecchiamento del linguaggio: Il Fortran, essendo uno dei più antichi linguaggi di programmazione, potrebbe non avere le stesse caratteristiche moderne e il supporto della comunità di linguaggi più recenti come Python o JavaScript.

Come si differenzia dagli altri linguaggi di programmazione

Il Fortran si distingue dagli altri linguaggi di programmazione soprattutto per la sua capacità nel calcolo numerico. Sebbene altri linguaggi, come Python o R, possano offrire maggiore versatilità, nessuno è in grado di eguagliare la sua efficienza nella gestione di compiti matematici complessi. Inoltre, la sua lunga storia comporta l’esistenza di una vasta quantità di codice legacy che i nuovi linguaggi non possono possedere.

Le basi

Per iniziare a lavorare con Fortran è necessario comprenderne gli elementi di base, come le variabili, i cicli e le funzioni. Le variabili vengono utilizzate per memorizzare i dati, i cicli consentono la ripetizione di determinate operazioni e le funzioni permettono l’esecuzione di compiti specifici. Una volta comprese le nozioni di base, la sintassi di questo linguaggio diventa più semplice e, con un po’ di pratica, è facile da comprendere anche per i principianti.

Un linguaggio ancora attuale

Nonostante la sua età e alcune limitazioni, il Fortran rimane importante nei campi scientifici e ingegneristici. La sua efficienza e la grande quantità di codice legacy lo rendono un linguaggio prezioso da imparare e comprendere. Che tu sia un programmatore esperto o alle prime armi, conoscere a fondo questo linguaggio può essere un’esperienza arricchente.

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.