Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Che cos’è un centro operativo di rete (NOC)?

SysAdmin or IT professional sitting in front of workstation with several monitors representing a Network Operations Center (NOC)

centro operativo di rete

I centri operativi di rete (NOC) sono una componente essenziale della moderna gestione IT. Centralizzando le operazioni chiave in un’unica sede, i NOC consentono ai professionisti IT di monitorare e gestire l’hardware, i database, la sicurezza, i servizi e la rete di un’organizzazione in remoto, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il NOC è essenzialmente il fulcro di un’intera operazione IT e svolge molti ruoli, sia nella gestione quotidiana dell’IT che in situazioni di risposta e ripristino urgenti. 

Questo post tratterà i seguenti argomenti:

  • Che cosa sono i centri operativi di rete?
  • Perché i NOC sono importanti per le operazioni IT?
  • La differenza tra NOC, SOC e helpdesk
  • I ruoli che un NOC svolge all’interno di un ambiente IT più ampio
  • I metodi e gli strumenti utilizzati in un centro operativo di rete

Che cos’è un Centro Operativo di Rete (NOC)?

Se si riesce a immaginare la sala operativa di un film di spie e intrighi politici, si ha già un’idea dell’atmosfera che si respira in un tipico NOC. In sostanza, un centro operativo di rete è la sala operativa di una rete, con dati importanti aggregati su hardware, software, utilizzo e minacce, visualizzati su numerosi schermi, mentre i professionisti IT monitorano e gestiscono questo afflusso di dati da una postazione centralizzata.

Il personale IT all’interno del NOC, generalmente indicato come Tecnici NOC, svolge molti ruoli da questa stanza (o stanze) che funge da cuore di un’operazione IT molto più ampia. Dal NOC, questi tecnici monitorano e risolvono i problemi che possono verificarsi sulla rete o sulle reti di loro competenza. Si tratta anche di un centro di manutenzione preventiva, in quanto gli strumenti di automazione e gli script sono spesso molto utilizzati all’interno del NOC per gestire attività di routine come il patching e il backup dei dati.

Un Centro Operativo di Rete (NOC) è la stessa cosa di un helpdesk?

Entrando nei dettagli delle operazioni NOC, potrebbe sembrare che non ci sia alcuna differenza tra un centro operativo di rete e un helpdesk. Non c’è da preoccuparsi, a molti sfugge questa distinzione! È importante riconoscere che c’è, in effetti, una distinzione, e che NOC e help desk non sono la stessa cosa. 

La grande differenza sta nei destinatari che queste entità servono. Gli help desk sono orientati all’utente finale, mentre i NOC sono destinati ai fornitori di IT, ai team IT e ai fornitori di servizi gestiti (managed service provider o MSP). Quando qualcuno in ufficio ha problemi con il proprio dispositivo, chiama l’help desk. Quando qualcuno del reparto IT o di un MSP ha bisogno di comunicare con i tecnici che gestiscono le operazioni in remoto dietro le quinte, chiama il NOC.

Qual è la differenza tra SOC e NOC?

SOC e NOC possono sembrare simili, ma tra loro ci sono differenze fondamentali. Mentre un NOC gestisce un ampio spettro di attività di rete, un Security Operations Center (SOC) si concentra in gran parte, come si può intuire, sulla sicurezza. 

Un SOC utilizza in genere strumenti simili a quelli di un NOC, ma si concentra sulle attività di rete legate alla sicurezza piuttosto che sulle prestazioni complessive. Il team SOC è sempre alla ricerca di attività dannose e potenziali intrusioni. Il SOC è solitamente responsabile della risposta e del rimedio a qualsiasi minaccia informatica che incontra.

Quali ruoli IT sono svolti dal NOC?

Il personale del NOC svolge molte funzioni chiave nell’ambito dell’IT. Il loro lavoro più comune consiste nell’osservare e riferire in merito a metriche importanti nell’ambito di una manutenzione preventiva continua o di un ruolo di supporto. Il NOC è fortemente coinvolto anche nelle attività di sicurezza e continuità, compresi i compiti di backup e ripristino (BDR) e di registrazione della sicurezza. In alcuni casi, il NOC può essere supportato da un Security Operations Center (SOC) dedicato al monitoraggio 24 ore su 24 delle minacce alla sicurezza informatica o delle attività di rete sospette. 

In particolare, i NOC spesso si occupano di quanto segue:

Backup dei dati e disaster recovery

I backup dei dati sono diventati una parte fondamentale della strategia di continuità aziendale (Business Continuity o BC) di un’organizzazione. I dati possono essere persi o danneggiati a causa di disastri naturali, errori umani o cyberattacchi, e queste situazioni possono essere molto costose sia in termini di tempo che di denaro, e possono comportare pesanti sanzioni quando entrano in gioco le normative. Un NOC si assumerà spesso la responsabilità di eseguire e testare i backup, nonché di ripristinare i dati di cui è stato eseguito il backup in caso di necessità. 

Gestione delle patch

È più importante che mai mantenere aggiornato il software, grazie agli utenti opportunisti autori delle minacce informatiche che sono rapidi a sfruttare qualsiasi exploit scoperto. Anche la gestione delle patch è importante per mantenere la funzionalità del firmware e del software, e come tale è gestita al meglio attraverso strumenti di gestione delle patch centralizzati, remoti e spesso automatizzati. I tecnici del NOC si occuperanno di solito di questa responsabilità, utilizzando le migliori soluzioni di gestione delle patch per garantire che tutto ciò che è in rete sia costantemente aggiornato e sicuro.

Installare i software e risolverne i problemi

Oltre ad aggiornare il software, il NOC può anche installare software e risolvere i problemi di software presente su qualsiasi dispositivo della rete. Ciò rende molto più semplice la manutenzione preventiva e la risoluzione dei problemi, in quanto riduce o elimina la necessità per il team IT di effettuare visite in loco e di installare manualmente il software sui singoli dispositivi. 

Rapporto sulle prestazioni, l’ottimizzazione e la scalabilità della rete.

Il team IT ha un ruolo importante in un’organizzazione moderna: la pianificazione strategica. Poiché nelle aziende moderne la tecnologia ha un ruolo così importante, è fondamentale tenere sotto controllo l’utilizzo, la crescita e lo stato di salute dell’hardware esistente. Il NOC in genere aiuta a raccogliere e assemblare dati importanti che possono essere trasmessi alla leadership dell’organizzazione, aiutandola a comprendere meglio l’allocazione delle risorse IT e le esigenze future. 

Monitorare e gestire la sicurezza della rete

Il personale del NOC ha in genere il controllo di firewall, antivirus e altre soluzioni relative alla sicurezza. Un altro vantaggio della gestione centralizzata dell’IT è l’agilità e la velocità offerte quando si rende necessario un intervento di riparazione. La crescente attenzione verso i cyberattacchi, in particolare la piaga diffusa del ransomware, ha reso la rapidità di risposta un fattore critico per la sicurezza e la continuità aziendale. 

Identificare e rispondere ad attività di rete sospette.

Nelle situazioni in cui il monitoraggio della sicurezza non è delegato a un SOC, il team NOC in genere monitora il traffico di rete alla ricerca di attività insolite che potrebbero indicare una minaccia informatica. 

Manutenzione preventiva e revisioni sullo stato di salute

È responsabilità di un NOC monitorare lo stato di salute generale di una rete, e un’estensione di questo ruolo consiste nel fornire revisioni programmate e continue dello stato di salute per garantire che tutto rimanga in funzione. La manutenzione preventiva contribuisce a garantire che l’hardware di rete e i dispositivi collegati funzionino sempre in modo ottimale, affidabile e sicuro.

Perché è importante un NOC?

Le reti possono essere costose da mantenere e quelle più grandi richiedono interi team di professionisti IT per funzionare senza problemi. Detto questo, la maggior parte delle organizzazioni moderne non può sopravvivere senza una tecnologia su cui fare affidamento giorno per giorno. Le singole aziende possono scoprire che l’outsourcing di un NOC può aiutare a garantire che le loro reti siano monitorate, analizzate, protette e mantenute in ogni momento. Per alcuni, si tratta di un’opzione economicamente vantaggiosa che colma il divario tra un team IT interno completo e l’esternalizzazione di tutte le operazioni IT.

Un’altra opzione è quella di esternalizzare alcune o tutte le operazioni IT a un fornitore esterno (come un MSP). In questi casi, il fornitore IT può disporre di un proprio NOC o può essere associato a un fornitore di NOC che lavora a stretto contatto con gli MSP. 

In tutti questi casi, il NOC è una componente critica del quadro generale. Indipendentemente dalla posizione nella catena di fornitura, il NOC consente alle organizzazioni di qualsiasi dimensione di tenere sotto controllo la propria rete e i propri dati. 

Quali sono gli strumenti migliori per un NOC?

La gestione dei NOC coinvolge diversi tipi di strumenti chiave utilizzati per la gestione e il miglioramento della rete. Anche se il software effettivamente utilizzato varia, ogni NOC può impiegare i seguenti software:

Sistema di gestione dei ticket

Il monitoraggio degli incidenti è una parte importante delle operazioni del NOC. I tecnici NOC devono essere in grado di stabilire le priorità degli incidenti, monitorarli e assegnare vari compiti e richieste man mano che si presentano.

Automazione e script

Le attività quotidiane che i tecnici NOC devono gestire sono innumerevoli e il potenziale di noia e di errore umano potrebbe essere molto elevato senza l’automazione. Gli script e gli strumenti di automazione consentono ai tecnici di pianificare ed eseguire in massa attività come le patch o la generazione di report. 

Gestione e monitoraggio da remoto (Remote Monitoring and Management o RMM)

Uno strumento RMM è essenziale per le operazioni NOC, in quanto consente ai tecnici di monitorare e interfacciarsi con più reti e dispositivi da una posizione centralizzata. Le soluzioni RMM (come NinjaOne) forniscono ai tecnici un accesso centralizzato a grandi quantità di dati, nonché i mezzi per agire su tali dati da qualsiasi luogo. 

Perché NinjaOne?

NinjaOne è una piattaforma di monitoraggio e gestione remota potente e facile da usare che fornisce una visione centralizzata di tutti gli endpoint all’interno di un’organizzazione e tutti gli strumenti di cui i team IT hanno bisogno per migliorare. La nostra piattaforma semplifica e automatizza il lavoro quotidiano dei provider di servizi gestiti e dei professionisti informatici in modo che possano concentrarsi su servizi complessi a valore aggiunto, sui rapporti con gli utenti finali e su progetti strategici.

  • Su base mensile: nessun contratto a lungo termine
  • Prezzo flessibile per ogni dispositivo
  • Onboarding gratuito e senza limiti
  • Formazione gratuita e senza limiti
  • Considerata la migliore nel supporto

Prova gratuita di RMM

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento di erogazione dei servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Scopri qualcosa in più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivoinizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.