Semplificare i controlli dello stato di join con Microsoft Entra (Azure AD) con PowerShell

Punti chiave

  • Lo script automatizza il processo di verifica dello stato di connessione di un dispositivo con Microsoft Entra, fornendo informazioni cruciali sulla sicurezza e sulla rete.
  • Traduce l’output di dsregcmd.exe /status in un formato facile da usare, semplificando l’interpretazione e l’uso dei dati.
  • Questo strumento per verificare lo stato di join con Microsoft Entra è particolarmente utile per gli MSP e i professionisti IT nella gestione di reti diverse con risorse sia cloud che on-premise.
  • Lo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra permette di ottenere una maggiore sicurezza informatica garantendo che i dispositivi siano correttamente autenticati e conformi agli standard di Microsoft Entra.
  • Si rivela migliore dei metodi tradizionali in termini di efficienza e dettaglio, offrendo un approccio semplificato alla verifica dello stato di join con Microsoft Entra (Azure AD).
  • L’uso regolare dello script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra, unito a soluzioni complete come NinjaOne, crea una struttura solida per la gestione e la sicurezza della rete.
  • Lo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra è progettato per essere facilmente utilizzabile su Windows 10 e versioni più recenti, ma richiede privilegi di amministrazione per funzionare.

La comprensione dello stato di join dei dispositivi a Microsoft Entra (precedentemente noto come Azure Active Directory o Azure AD) è fondamentale nel panorama IT odierno. Per i professionisti IT e i Managed Service Provider (MSP), avere la possibilità di controllare rapidamente e accuratamente questo stato è fondamentale per mantenere la sicurezza e l’efficienza della rete.

Background

Lo script PowerShell fornito per verificare lo stato di join con Microsoft Entra è uno strumento prezioso per gli specialisti IT. Consente di recuperare informazioni dettagliate sullo stato di connessione di un dispositivo a Microsoft Entra. Questo è essenziale perché aiuta a identificare il tipo di join alla rete che un dispositivo ha effettuato, sia esso Microsoft Entra Joined, Domain Joined o altri stati. In un’epoca in cui i servizi cloud come Azure AD svolgono un ruolo fondamentale nell’infrastruttura IT delle organizzazioni, questi strumenti sono indispensabili per gestire e proteggere i dispositivi in rete.

Lo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra:

#Requires -Version 5.1

<#
.SYNOPSIS
    Retrieves details regarding the device's Microsoft Entra/Azure AD connection status.
.DESCRIPTION
    Retrieves details regarding the device's Microsoft Entra/Azure AD connection status.
.EXAMPLE
    (No Parameters)
    
    Join Type: Microsoft Entra Joined

    Tenant Name Tenant ID                            Device Name     Device ID                           
    ----------- ---------                            -----------     ---------                           
    NinjaOne    0e0adb39-f83f-4576-9102-db1b902ca108 KYLE-WIN11-TEST 59fd69ed-4893-41df-9f7d-211d5a0a8986

PARAMETER: -DeviceStateCustomFieldName "ReplaceMe"
    Name of a custom field to store the device state (Microsoft Entra Joined, Domain Joined etc...) in. E.g., deviceState

PARAMETER: -TenantInfoCustomFieldName "ReplaceMe"
    Name of a custom field to store tenant info in. E.g., azureInfo.

.OUTPUTS
    None
.NOTES
    Minimum Supported OS: Windows 10+
    Release Notes: Initial Release
By using this script, you indicate your acceptance of the following legal terms as well as our Terms of Use at https://www.ninjaone.com/it/condizioni-utilizzo
    Ownership Rights: NinjaOne owns and will continue to own all right, title, and interest in and to the script (including the copyright). NinjaOne is giving you a limited license to use the script in accordance with these legal terms. 
    Use Limitation: You may only use the script for your legitimate personal or internal business purposes, and you may not share the script with another party. 
    Republication Prohibition: Under no circumstances are you permitted to re-publish the script in any script library or website belonging to or under the control of any other software provider. 
    Warranty Disclaimer: The script is provided “as is” and “as available”, without warranty of any kind. NinjaOne makes no promise or guarantee that the script will be free from defects or that it will meet your specific needs or expectations. 
    Assumption of Risk: Your use of the script is at your own risk. You acknowledge that there are certain inherent risks in using the script, and you understand and assume each of those risks. 
    Waiver and Release: You will not hold NinjaOne responsible for any adverse or unintended consequences resulting from your use of the script, and you waive any legal or equitable rights or remedies you may have against NinjaOne relating to your use of the script. 
    EULA: If you are a NinjaOne customer, your use of the script is subject to the End User License Agreement applicable to you (EULA).
#>

[CmdletBinding()]
param (
    [Parameter()]
    [String]$DeviceStateCustomFieldName,
    [Parameter()]
    [String]$TenantInfoCustomFieldName
)

begin {
    # Retrieve custom field name from dynamic script form
    if ($env:joinTypeCustomFieldName -and $env:joinTypeCustomFieldName -notlike "null") { $DeviceStateCustomFieldName = $env:joinTypeCustomFieldName }
    if ($env:tenantInfoCustomFieldName -and $env:tenantInfoCustomFieldName -notlike "null") { $TenantInfoCustomFieldName = $env:tenantInfoCustomFieldName }

    # Turn dsregcmd.exe /status into a much more parseable PowerShell object
    function Get-DSRegCMD {
        $DSReg = dsregcmd.exe /status | Where-Object { $_ -match " : " }

        $properties = @{}

        $DSReg | ForEach-Object {
            $split = ($_ -split '\s:\s').trim()
            $properties[$split[0]] = $split[1]
        }

        [PSCustomObject]$properties
    }
}
process {
    # Retrieve current Azure AD information
    $AzureInfo = Get-DSRegCMD

    $JoinType = if ($AzureInfo.AzureAdJoined -eq "YES" -and $AzureInfo.DomainJoined -eq "NO" -and $AzureInfo.EnterpriseJoined -eq "NO") {
        "Microsoft Entra Joined"
    }
    elseif ($AzureInfo.AzureAdJoined -eq "NO" -and $AzureInfo.DomainJoined -eq "YES" -and $AzureInfo.EnterpriseJoined -eq "NO") {
        "Domain Joined"
    }
    elseif ($AzureInfo.AzureAdJoined -eq "YES" -and $AzureInfo.DomainJoined -eq "YES" -and $AzureInfo.EnterpriseJoined -eq "NO") {
        "Microsoft Entra Hybrid Joined"
    }
    elseif ($AzureInfo.AzureAdJoined -eq "NO" -and $AzureInfo.DomainJoined -eq "YES" -and $AzureInfo.EnterpriseJoined -eq "YES") {
        "On-Premises DRS Joined"
    }
    else {
        "None"
    }

    # Retrieve the most relevant information
    $TenantInfo = [PSCustomObject]@{
        "Tenant Name" = $AzureInfo.TenantName
        "Tenant ID"   = $AzureInfo.TenantId
        "Device Name" = $AzureInfo."Device Name"
        "Device ID"   = $AzureInfo.DeviceId
    }

    # Report results into the activity log
    Write-Host "Join Type: $JoinType"
    $TenantInfo | Format-Table | Out-String | Write-Host

    # Store results into a custom field
    if($DeviceStateCustomFieldName -eq $TenantInfoCustomFieldName -and $DeviceStateCustomFieldName){
        $TenantInfo | Add-Member -MemberType NoteProperty -Name 'Join Type' -Value $JoinType

        Ninja-Property-Set -Name $DeviceStateCustomFieldName -Value ($TenantInfo | Format-List -Property "Tenant Name","Tenant ID","Join Type","Device Name","Device ID" | Out-String)
        exit 0
    }

    if ($DeviceStateCustomFieldName) {
        Ninja-Property-Set -Name $DeviceStateCustomFieldName -Value ($JoinType)
    }

    if ($TenantInfoCustomFieldName) {
        Ninja-Property-Set -Name $TenantInfoCustomFieldName -Value ($TenantInfo | Format-List | Out-String)
    }
}
end {

 

Accedi a oltre 700 script nel Dojo NinjaOne

Ottieni l’accesso

Analisi dettagliata dello script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra

Lo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra opera in modo strutturato. Inizialmente vengono impostati i parametri per i nomi dei campi personalizzati che possono essere utilizzati per memorizzare lo stato del dispositivo e le informazioni sul tenant. Lo script procede quindi alla definizione di una funzione, Get-DSRegCMD, che converte l’output di dsregcmd.exe /status (uno strumento da riga di comando per verificare lo stato di registrazione e connessione di Azure AD) in un oggetto PowerShell più gestibile.

Successivamente, lo script determina il tipo di join del dispositivo (per esempio, Microsoft Entra Joined, Domain Joined) in base alle informazioni di Azure AD recuperate. Quindi crea un oggetto, $TenantInfo, contenente dettagli pertinenti come il nome del tenant, l’ID del tenant, il nome del dispositivo e l’ID del dispositivo.

Infine, lo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra riporta questi dettagli e li memorizza nei campi personalizzati specificati, se questi sono stati forniti.

Casi d’uso potenziali

Immagina un MSP che supervisiona una rete con un mix di risorse cloud e on-premise. Utilizzando questo script, l’MSP può accertare rapidamente lo stato di join con Microsoft Entra di ogni dispositivo della rete, assicurando che tutti i dispositivi siano correttamente integrati con Microsoft Entra per una sicurezza e una conformità ottimali.

Confronti

I metodi tradizionali per verificare lo stato di join con Microsoft Entra (Azure AD) prevedono il controllo manuale o l’utilizzo di script meno sofisticati che potrebbero non fornire informazioni altrettanto dettagliate. Questo script automatizza il processo e presenta i dati in un formato più facile da usare, facendo risparmiare tempo e riducendo il margine di errore.

Domande frequenti

  • In che modo questo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra è diverso dall’utilizzo diretto di dsregcmd.exe /status?
    • Lo script analizza l’output di dsregcmd.exe /status e lo organizza in un formato più leggibile e utilizzabile.
  • Questo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo Windows?
    • È progettato per Windows 10 e versioni più recenti.
  • Ho bisogno di privilegi amministrativi per eseguire questo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra?
    • Sì, in genere sono necessari i privilegi amministrativi per eseguire script che interagiscono con le configurazioni del sistema.

Implicazioni

L’utilizzo di questo script per verificare lo stato di join con Microsoft Entra migliora la sicurezza informatica garantendo che i dispositivi siano correttamente connessi e autenticati in Microsoft Entra. Aiuta a gestire la conformità e la sicurezza, aspetti fondamentali per la protezione dei dati aziendali.

Raccomandazioni

Le best practice prevedono l’esecuzione regolare di questo script per monitorare e verificare lo stato di connessione di tutti i dispositivi, in particolare in ambienti con frequenti modifiche all’architettura di rete o alla distribuzione dei dispositivi.

Considerazioni finali

L’integrazione di strumenti come NinjaOne con questo script PowerShell può fornire soluzioni complete di gestione e sicurezza. Le capacità di NinjaOne nel monitoraggio e nella gestione da remoto integrano le informazioni ottenute dallo script, offrendo una visione più completa dello stato dei dispositivi e dell’integrità della rete, e garantendo alle aziende di essere all’avanguardia in un panorama IT in continua evoluzione.

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento per la fornitura di servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Per saperne di più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivo, o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Categorie:

Ti potrebbe interessare anche

Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.