Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

La gestione open source di Active Directory fa al caso tuo?

MSP Pricing Calculator

Strumenti di gestione di Active Directory open source

Pro e contro degli strumenti Open Source per Active Directory

Microsoft Active Directory è uno degli strumenti per l’amministrazione di rete più utilizzati al mondo. Gli amministratori di rete sanno che Microsoft Active Directory è uno degli strumenti più importanti a loro disposizione e la maggior parte lo utilizza di conseguenza.

Tuttavia, molti amministratori di rete concorderebbero anche sul fatto che, anche se Microsoft Active Directory e PowerShell sono estremamente utili, possono risultare poco pratici. L’interfaccia utente di AD originale è spesso tremendamente lenta e priva di elementi moderni come l’automazione.

La mancanza di esperienza utente ha lasciato Active Directory aperta a terze parti per consentirne l’ottimizzazione. Ciò significa che è possibile utilizzare software di terze parti per rendere molto più intuitiva la gestione di AD. Le opzioni abbondano davvero: una testimonianza di quanto sia cruciale ottimizzare Active Directory. 

Se stai cercando di impostare avvisi automatici, è disponibile un software apposito. Cerchi un’interfaccia di gestione degli utenti più comoda? Scegli un’alternativa. Se ti servono funzioni di auditing e reporting, c’è un prodotto che ti offrirà ciò di cui hai bisogno. 

In questo articolo, daremo una rapida occhiata ad alcuni degli strumenti di gestione di Microsoft Active Directory più utilizzati. Principalmente ci concentreremo su strumenti open source disponibili gratuitamente, ma sono state anche considerate la facilità di configurazione dello strumento e la curva di apprendimento necessaria per utilizzarlo. Naturalmente, abbiamo tenuto conto anche dell’affidabilità e della disponibilità dell’assistenza clienti. 

 

Strumenti gratuiti open source per la gestione di Active Directory

Strumenti gratuiti di Active Directory: ManageEngine 

ManageEngine è proprio come sembra: un insieme di strumenti gratuiti che aiutano gli amministratori nella gestione di Active Directory. 

Questa suite comprende diverse utility, tra cui: AD Query Tool, CSV Generator, Last Logon Reporter, Terminal Session Manager, AD Replication Manager, SharePoint Manager, DMZ Port Analyzer, Domain and DC Roles Reported, Local Users Manager, Password Policy Manager ed Exchange Health Monitor.

Ognuna è stata progettata per semplificarti la vita nel momento in cui devi gestire Active Directory. Questi strumenti possono aiutare a eliminare la parte noiosa dal flusso di lavoro di gestione mentre le automazioni permettono di eseguire azioni come ricordare agli utenti di aggiornare le password tramite e-mail o SMS. 

Il Terminal Session Manager è piuttosto utile se devi gestire e/o disconnettere un gruppo di utenti da remoto. Grazie a questo strumento, l’utente può utilizzare un cmdlet PowerShell per trovare e gestire una serie di sessioni del terminale da una posizione centralizzata. 

Sito ufficiale: https://www.manageengine.com/products/free-windows-active-directory-tools/free-active-directory-tools-index.html

 

IT Environment Health Scanner

Questo strumento di analisi dell’integrità gratuito arriva direttamente da Microsoft. Questo strumento è stato creato per offrire ad amministratori e tecnici una panoramica dello stato di integrità di Active Directory corrente, analizzandolo per individuare problemi e incongruenze.

Questo strumento è perfetto per la manutenzione preventiva e la risoluzione dei problemi. Tramite l’analisi della propria infrastruttura di rete, gli amministratori di dominio possono anticipare l’individuazione dei problemi che potrebbero impedire il corretto funzionamento di AD. 

Sito ufficiale: https://docs.microsoft.com/en-us/microsoft-365/security/intelligence/safety-scanner-download

 

MaxPowerSoft Active Directory Reports Lite

MaxPowerSoft offre questo strumento che permette di caricare fino a 200 oggetti da Active Directory. Questo comprende User Reports, Group e OU Reports, Computer Reports e report GPO, tutto in questo programma gratuito.

Sito ufficiale: https://www.maxpowersoft.com/

 

BeyondTrust PowerBroker Auditor

PowerBroker è uno strumento abbastanza completo per Active Directory che consente agli amministratori e alle organizzazioni di mantenere AD bloccato e protetto (bisognerebbe comunque avere una solida conoscenza di ciò che sta accadendo all’interno dell’ambiente AD, non solo per la conformità PCI, SOX e HIPAA, ma per motivi di sicurezza generale).

Fornendo audit e avvisi della configurazione di AD e delle modifiche in tempo reale, PowerBroker segnala con precisione l’oggetto delle modifiche e i rischi a cui si va incontro. 

Sito ufficiale: https://www.beyondtrust.com/products/powerbroker-auditor-for-active-directory/

 

I vantaggi degli strumenti di gestione open source di Active Directory

Non molto tempo fa, “open source” significava “la versione gratuita e in qualche modo funzionale di uno strumento che usi quando non puoi permetterti la licenza di quello vero”. Ma i tempi son cambiati!

L’adozione di software open source a livello aziendale è in costante aumento negli ultimi anni. Sempre più aziende comprendono i vantaggi delle soluzioni open source e il loro atteggiamento verso l’open source è in continua evoluzione. Poiché Active Directory rappresenta una parte così importante della gestione del network, non sorprende che la gestione di AD sia un settore per il quale le aziende si rivolgano all’open source.

Dopotutto, ci sono molti ottimi motivi per farlo. 

Il software open source si avvale della collettività, mettendo al lavoro un’intera comunità di competenze ed esperienze nella creazione. I talenti combinati di una comunità che lavora in sinergia offre non solo più idee, ma anche uno sviluppo accelerato, più test e una risoluzione dei problemi più rapida nel caso in cui si verifichino.

Il codice del software open source è spesso più affidabile e sicuro perché è revisionato in modo molto più approfondito dalla comunità. In genere, anche i problemi che si presentano vengono risolti in modo più scrupoloso. Mentre una volta la sicurezza era un importante punto a sfavore per l’open source, l’evoluzione della community del coding l’ha resa una riflessione in molti casi. 

Le soluzioni open source sono più di un semplice “software gratuito”… ma ehi, gratis è pur sempre gratis. Il fatto che non ci siano costi di licenza può fare la differenza per le aziende o i team con un budget limitato. 

Naturalmente, l’open source prevede anche alcuni potenziali svantaggi da considerare. Il software proprietario di solito viene fornito con indennizzo e garanzia nell’ambito di un contratto di licenza standard. D’altra parte, le licenze del software open source in genere contengono solo una garanzia limitata e nessuna responsabilità o indennità in caso di violazione.

E allora è meglio utilizzare strumenti di gestione Active Directory a pagamento?

Detto questo, l’ultima parola spetterà sempre all’usabilità in relazione al proprio caso d’uso. Tutti i vantaggi dell’open source non contano se il software non può fare ciò che ti serve. Bisognerà determinare quali funzionalità sono essenziali e quali no. Cosa rallenterà il flusso di lavoro? Cosa aiuterà a massimizzare l’efficienza del team? Puoi lavorare senza garanzie o supporto software 24 ore su 24, 7 giorni su 7?

Certamente, per alcuni casi speciali gli strumenti di gestione AD open source sarebbero la scelta perfetta per un manager IT.

 

Esiste una versione open source dello stesso Active Directory?

Microsoft Active Directory è uno degli strumenti di gestione IT più utilizzati sul pianeta. Detto questo, il panorama IT è cambiato moltissimo dalla creazione di Active Directory. Come accennato in precedenza, presenta problemi con l’interfaccia utente e l’usabilità che molte persone trovano… scoraggianti. 

Quindi, questo lascia i professionisti IT con la domanda: “Esiste un’alternativa open source di Active Directory?” 

Dimentichiamo gli strumenti. Sostituiamo tutto con l’open source. Pensa a cosa potresti fare se potessi modificare un provider di identità open source e adattarlo in modo che funzioni alla perfezione nel tuo ambiente IT moderno!

Ecco, non esiste un vero sostituto diretto di AD nel mondo open source, per ora. Ma per fortuna, puoi trovare alternative migliori ad AD ovunque. Ad esempio, nelle funzionalità del tuo strumento RMM preferito.

NinjaRMM può eseguire molte delle stesse funzioni di MS Active Directory senza quel sovraccarico di risorse o un’interfaccia utente penalizzante. Migliora la sicurezza, crea ed esegui script ed esegui aggiornamenti in blocco direttamente dall’interfaccia utente di Ninja. (Su qualsiasi macchina! Non solo server Windows o aggiornamenti del sistema operativo Windows)

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento di erogazione dei servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Scopri di più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivoinizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.