Come eseguire il backup e il ripristino di un database di server SQL

how to backup and restore a sql server blog banner

Attualmente, sono 212.633 le aziende che utilizzano i server SQL di Microsoft, e questo numero comprende aziende famose, come IBM e Oracle. I database di server SQL archiviano tutti i tipi di dati e una quantità significativa di questi dati è fondamentale per le prestazioni e il successo di un’azienda. Per evitare emergenze, come il furto, la perdita o la distruzione dei dati, i team IT devono imparare a eseguire il backup e il ripristino dei database di server SQL.

3 tipi di backup del server SQL

1) Backup completo

Un backup completo crea copie di tutti i dati sui server. È anche la base per tutti gli altri tipi di backup, quindi i team IT devono eseguire un backup completo almeno una volta prima di passare a un altro metodo di backup.

2) Backup differenziale

Un backup differenziale copia solo le modifiche apportate ai dati dall’ultimo backup completo. È un’opzione eccellente per i team IT che desiderano risparmiare spazio di archiviazione, denaro e altre risorse, pur continuando a proteggere i propri dati.

3) Backup del log delle transazioni

Un backup del log delle transazioni è un tipo di backup incrementale che esegue il backup del log delle transazioni, che contiene le modifiche apportate ai dati dall’ultimo backup del registro delle transazioni. Questo metodo di backup consente di risparmiare ancora più risorse rispetto al backup differenziale, quindi è facile eseguirlo regolarmente.

3 modelli di ripristino del server SQL

In caso di disastro, i team IT dovranno recuperare i dati di cui hanno effettuato il backup. Microsoft spiega che esistono 3 modelli di ripristino del server SQL che i reparti IT e gli MSP possono utilizzare:

1) Ripristino completo

Un ripristino completo consente agli utenti di recuperare il database in qualsiasi momento all’interno di un backup del log delle transazioni. Per utilizzare efficacemente il modello di ripristino completo, gli utenti devono eseguire regolarmente i backup dei log delle transazioni, in modo da non creare un piccolo numero di registri delle transazioni sovradimensionati che richiedono molto spazio.

2) Ripristino semplice

Un semplice ripristino recupera automaticamente lo spazio del registro, creando spazio per ulteriori transazioni nel registro. Quando si utilizza questo modello, i backup del log delle transazioni non sono supportati.

3) Ripristino bulk-logged

Un ripristino bulk-logged è simile a un ripristino completo, tranne per il fatto che lascia fuori dal registro delle transazioni le operazioni bulk specifiche. Utilizza meno spazio e altre risorse rispetto a un backup completo e richiede backup di registro per essere completato.

Come eseguire il backup e il ripristino dei database di server SQL

Microsoft consiglia di utilizzare SQL Server Management Studio (SSMS) per il backup e il ripristino dei database di server SQL. I passaggi rapidi e semplici riportati di seguito illustrano i processi di backup e di ripristino con questo strumento.

Come eseguire il backup di un database di server SQL

  • Apri SQL Server Management Studio (SSMS)
  • Clicca su Esplora oggetti, quindi naviga nella sezione Database
  • Seleziona il database con un clic destro, successivamente passa il mouse su attività e seleziona Esegui backup
  • Scegli il percorso di backup corretto
  • Se è necessario un nuovo percorso di backup, clicca su Rimuovi, e dopo su Aggiungi per aggiungere un nuovo percorso di backup
  • Clicca su OK per completare il processo di backup

Come ripristinare un database di server SQL

  • Apri SQL Server Management Studio (SSMS)
  • Clicca su Esplora oggetti e clicca con il pulsante destro del mouse su Database
  • Seleziona Ripristina database
  • Seleziona Dispositivo: e le ellissi (…) per trovare il file
  • Clicca su Aggiungi per trovare e selezionare il file .bak
  • Seleziona OK per chiudere la finestra di dialogo e OK per ripristinare il backup

5 best practice di backup del server SQL

1) Scegli il modello di backup e ripristino migliore per la propria azienda

Esistono diversi modelli di backup e ripristino per i database di server SQL e ognuno di essi presenta vantaggi e rischi. La chiave per scegliere il miglior modello di backup e ripristino è analizzare le esigenze specifiche della tua azienda e dei team IT. L’analisi terrà conto di molti fattori, come le limitazioni delle risorse, la quantità di dati di cui è necessario eseguire il backup, la configurazione dell’infrastruttura IT e altro ancora.

2) Imposta una pianificazione dei backup

Purtroppo, una delle principali cause di errori di backup è la dimenticanza da parte degli amministratori di eseguire il backup o, in altre parole, l’errore umano. Una pianificazione dei backup assicura che i backup vengano completati con regolarità, in modo che i dati del server SQL siano sempre protetti.

3) Automatizza i processi di backup

L’automazione è il modo migliore per rendere i backup più rapidi, semplici ed efficienti. Automatizza i processi e le pianificazioni di backup del server SQL per garantire che i backup siano sempre completati correttamente e puntualmente.

4) Testa regolarmente i ripristini e i backup

Non si sa mai quando sarà necessario ripristinare i dati di backup dopo un disastro. Per questo motivo è importante testare regolarmente i ripristini e assicurarsi che tutti i backup del server SQL vengano completati con successo.

5) Segui una strategia di backup affidabile

I team IT utilizzano strategie di backup per diversificare i tipi di backup dei dati e le loro posizioni, aggiungendo così un ulteriore livello di sicurezza. È possibile scegliere tra diverse strategie, tra cui la strategia di backup 3-2-1 o la strategia di backup 4-3-2, per garantire che i dati del server SQL rimangano al sicuro e protetti da vari rischi.

Conclusioni

Seguendo le best practice di backup del server SQL, i reparti IT e gli MSP si assicurano che tutti i dati archiviati rimangano sempre protetti e disponibili. Sebbene sia possibile eseguire manualmente il backup e il ripristino dei database dei server in SSMS, il modo più rapido ed efficiente per eseguire il backup dei server è l’automazione. È chiaro che i database di server SQL non andranno da nessuna parte tanto presto, quindi questi backup dovrebbero continuare a essere un’area di interesse per i team IT nel prossimo futuro.

Passi successivi

La protezione e la sicurezza dei dati importanti sono una componente vitale di ogni organizzazione. Con NinjaOne Backup puoi proteggere i dati aziendali fondamentali con soluzioni flessibili progettate per la forza lavoro moderna.

Per saperne di più su NinjaOne Backup, fai un tour dal vivo, scarica la nostra Guida all’acquisto di una soluzione di backup o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.
Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.