Guarda una demo×
×

Guarda NinjaOne in azione!

Inviando questo modulo, accetto La politica sulla privacy di NinjaOne.

Backup a prova di ransomware: Come prevenire un disastro

, ,

Chiunque abbia subito un attacco ransomware può confermare che gli effetti negativi sono notevoli. Gli attacchi ransomware sono costosi, richiedono tempo e danneggiano l’organizzazione, indipendentemente dal fatto che il riscatto venga pagato o meno. La perdita dei dati sarebbe quasi certamente un disastro completo. La domanda che sorge è pressante: Come si possono recuperare i dati senza pagare il riscatto?

Parte della risposta è rappresentata dai backup a prova di ransomware. Una soluzione di backup funzionante può proteggerti dagli effetti peggiori del ransomware. Una buona soluzione renderà il recupero dei dati semplice e veloce, consentendo alla tua organizzazione di tornare al lavoro il prima possibile. Sebbene i backup non rendano i tuoi dati più sicuri, possono migliorare i tempi di ripristino e ridurre i costi dopo un attacco ransomware. Le strategie di prevenzione e di disaster recovery sono essenziali, considerando che il pagamento medio di un riscatto è arrivato a 500.000 dollari e i costi totali sono in media superiori a 4,5 milioni di dollari. 

Che cos’è un attacco ransomware?

Il ransomware è un tipo di malware che ha infettato il computer attraverso diversi vettori. I siti web compromessi, i link o gli allegati di posta elettronica infetti e gli adware sono colpevoli frequenti, ma le e-mail di phishing sono il modo più comune con cui il ransomware entra nel tuo computer. Una volta installato il malware, viene utilizzata la crittografia asimmetrica per bloccare i tuoi file.

Quando si verificano attacchi ransomware, i dati crittografati rimangono inaccessibili se non si soddisfano le richieste dell’aggressore. La tentazione di pagare il riscatto può essere forte, ma l’FBI raccomanda di non farlo, il che ti mette tra l’incudine e il martello. Sebbene sia possibile decriptare i dati con il tempo necessario e gli strumenti di decriptazione, di solito questo richiede troppo tempo per essere una soluzione utile per molte organizzazioni. Tuttavia, imparare come rilevare gli attacchi ransomware può aiutarti a recuperare rapidamente e a ridurre al minimo i tempi di inattività.

I backup ti preparano per gli attacchi ransomware

I backup non sono un modo per rendere il tuo ambiente meno esposto alle minacce informatiche. Piuttosto, offrono un’alternativa al pagamento di cifre esorbitanti per dati che possono essere recuperati o meno, a seconda di quanto sia accomodante il tuo aggressore. Invece di concentrarti sul recupero dei dati, risolvi il problema del ransomware eliminando l’infezione del malware e scaricando dopo i tuoi backup.

Come indicato nella nostra guida completa al backup degli endpoint è fondamentale per le aziende avere più backup di ogni singolo dispositivo. Tutti i dispositivi che accedono e utilizzano i dati aziendali devono essere regolarmente sottoposti a backup per garantire il ripristino di qualsiasi informazione importante dopo un incidente di sicurezza. È decisamente meglio riformattare il disco rigido e passare un po’ di tempo a scaricare i file piuttosto che pagare un costoso riscatto e rischiare di perdere comunque i dati. 

Proteggiti dagli effetti del ransomware con una soluzione di backup

Il software antivirus, il patching tempestivo e un ottimo endpoint management sono importanti per ridurre il rischio di attacchi ransomware, ma non sono sufficienti a garantire un recupero senza problemi se si è vittima di un attacco. Tuttavia, assicurarsi di eseguire regolarmente il backup di tutti gli endpoint migliorerà le probabilità di recupero dei dati in seguito a un attacco. 

La soluzione di protezione contro il ransomware di NinjaOne combina strategie di riduzione del rischio e soluzioni di backup per proteggerti dal disastro. Le soluzioni di backup efficaci per prepararsi agli attacchi ransomware presentano alcune caratteristiche importanti: 

  • Automazione: Automatizza i backup dei tuoi server e delle tue workstation, assicurando che tutti i dati importanti siano archiviati in modo sicuro e ridondante nel cloud. L’automazione dei backup è una soluzione ideale. Senza automazione, è facile dimenticarsi di eseguire il backup dei dati o saltare qualche giorno (o settimana), il che potrebbe essere dannoso per le operazioni aziendali dopo un attacco. L’ultima cosa di cui hai bisogno è perdere le informazioni sui nuovi clienti o la documentazione finanziaria più recente. 
  • Ridondanza: È importante avere numerose copie dei dati in vari luoghi. Una buona soluzione di backup offrirà l’archiviazione in cloud, che può distribuire più copie dei dati su più server, ma sarebbe utile avere anche altre opzioni. Anche i dispositivi locali, come i dischi rigidi, e il software di backup sono utili.
  • Velocità: Sia i backup che i download devono essere veloci. Una soluzione di backup efficace prevede diverse opzioni per i backup, in modo che, sebbene ogni tanto si esegua il backup di tutti i dati, si possa anche scegliere di eseguire il backup solo dei dati nuovi o modificati di recente, con un processo di backup molto più rapido rispetto alla copia di tutti i file ogni volta. 
  • Flessibilità: Una buona soluzione di backup dovrebbe offrire piani di backup ibridi o personalizzabili e dovrebbe criptare tutti i backup per ridurre al minimo il rischio di perdita o di infezione da ransomware nei backup stessi. 

Misure di sicurezza contro gli attacchi ransomware

Gli attacchi ransomware non stanno andando da nessuna parte; anzi, stanno diventando sempre più frequenti e più dannosi. Sempre più spesso il ransomware viene utilizzato per eseguire attacchi a doppia estorsione, in cui i dati vengono sia crittografati che divulgati. Anche se riesci ad accedere ai tuoi dati senza la chiave di decrittazione, in queste circostanze i tuoi dati potrebbero comunque trapelare. Le divulgazioni di dati possono avere conseguenze disastrose, da multe severe e perdite commerciali a gravi danni alla reputazione.

Quindi, se il recupero dei dati è una parte essenziale delle misure di protezione contro il ransomware, sono indispensabili ulteriori protocolli di sicurezza. Per proteggere al meglio il proprio ambiente, dovresti anche implementare avvisi automatici di attività, controlli di accesso, sicurezza degli endpoint, patch management e software di rilevamento delle minacce. Per mantenere il tuo ambiente di sicurezza semplice e ordinato, prendi in considerazione l’implementazione di una soluzione di backup che sia integrata con le altre misure di sicurezza.

Scegliere una soluzione di backup

Esistono molte soluzioni di backup, ma non è sempre facile decidere quale sia la più adatta alla tua organizzazione. In definitiva, l’aspetto più importante di una soluzione di backup è rappresentato da backup frequenti e automatizzati, in grado di ripristinare con successo i dati in seguito a un attacco ransomware o a un altro attacco di cybersecurity. Se hai dei dubbi sulla soluzione più adatta alle tue esigenze, prova prima di acquistare. Consulta la nostra guida al recupero dei dati di backup per avere ulteriori informazioni su come utilizzare efficacemente il software di backup per la propria organizzazione.

NinjaOne offre una soluzione di backup in grado di metterti sulla strada giusta per un recupero dei dati semplice e veloce. Il software di backup combina un affidabile recupero dei dati con un’efficace prevenzione degli attacchi e funzionalità di monitoraggio per coprire tutte le basi e garantire tranquillità e sicurezza.  Guarda una demo interattiva o iscriviti per una  prova gratuita oggi stesso. 

 

Passi successivi

La creazione di un team IT efficiente ed efficace richiede una soluzione centralizzata che funga da principale strumento per la fornitura di servizi. NinjaOne consente ai team IT di monitorare, gestire, proteggere e supportare tutti i dispositivi, ovunque essi si trovino, senza la necessità di una complessa infrastruttura locale.

Per saperne di più su NinjaOne Endpoint Management, fai un tour dal vivo, o inizia la tua prova gratuita della piattaforma NinjaOne.

Ti potrebbe interessare anche

Vuoi diventare un Ninja dell’IT?

Scopri come NinjaOne può aiutarti a semplificare le operazioni IT.

Termini e condizioni NinjaOne

Cliccando sul pulsante “Accetto” qui sotto, dichiari di accettare i seguenti termini legali e le nostre condizioni d’uso:

  • Diritti di proprietà: NinjaOne possiede e continuerà a possedere tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi allo script (compreso il copyright). NinjaOne ti concede una licenza limitata per l’utilizzo dello script in conformità con i presenti termini legali.
  • Limitazione d’uso: Puoi utilizzare lo script solo per legittimi scopi personali o aziendali interni e non puoi condividere lo script con altri soggetti.
  • Divieto di ripubblicazione: In nessun caso ti è consentito ripubblicare lo script in una libreria di script appartenente o sotto il controllo di un altro fornitore di software.
  • Esclusione di garanzia: Lo script viene fornito “così com’è” e “come disponibile”, senza garanzie di alcun tipo. NinjaOne non promette né garantisce che lo script sia privo di difetti o che soddisfi le tue esigenze o aspettative specifiche.
  • Assunzione del rischio: L’uso che farai dello script è da intendersi a tuo rischio. Riconosci che l’utilizzo dello script comporta alcuni rischi intrinseci, che comprendi e sei pronto ad assumerti.
  • Rinuncia e liberatoria: Non riterrai NinjaOne responsabile di eventuali conseguenze negative o indesiderate derivanti dall’uso dello script e rinuncerai a qualsiasi diritto legale o di equità e a qualsiasi rivalsa nei confronti di NinjaOne in relazione all’uso dello script.
  • EULA: Se sei un cliente NinjaOne, l’uso dello script è soggetto al Contratto di licenza con l’utente finale (EULA) applicabile.